Yamaha Niken, la casa giapponese presente la moto che si muove su tre ruote

Al Salone di Tokyo, la casa di Iwata ha presentato la nuova Yamaha Niken: si tratta della prima moto che viaggia su tre ruote

Il Salone di Tokyo non è solo novità proveniente dal mondo automobilistico. All’evento nella metropoli asiatica ci sono anche tante novità del panorama motociclistico internazionale. Il Motor Show della capitale nipponica non solo presenta quello che approderà sul mercato asiatico, mostra anche quello che verrà portato dai colossi giapponesi al prossimo Eicma. Dopo HondaKawasaki che hanno presentato gli ultimi arrivi, anche Yamaha è approdata all’evento con numerosi concept legati al “garage del futuro”, ma anche con una vera novità assoluta.

A Tokyo la Casa di Iwata ha presentato la Yamaha Niken. Si tratta di una moto che si muove su tre ruote, pronta a fare da apripista verso nuovi orizzonti all’interno del mondo del motociclismo. Al Salone di Tokyo, la casa giapponese ha però presentato una versione “2.0” del concept presentato un progetto che era già stato presentato due anni fa sotto il nome di MWT-9: dove l’acronimo “MW” sta a significare multi-wheels mentre “T-9” si riferisce ai tre cilindri da 900cc della MT-09.

Yamaha Niken, le caratteristiche della moto che gira su tre ruote

Anche se già vista in passato sotto il nome di MWT-9, altre informazioni sulla Niken saranno rese note dalla casa di moto giapponese al prossimo Yamaha “Pioneers of Emotions” in programma il 6 novembre alle 21, un particolare evento che precederà l’apertura di Eicma a Milano prevista per il prossimo 9 novembre. Queste le caratteristiche che al momento si conoscono:

  • Dimensioni
    • Lunghezza: 2.150 mm
    • Larghezza: 885 mm
    • Altezza: 1.250 mm
  • Motore
    • Numero cilindri: 3
    • Disposizione cilindri: in linea
    • Disposizione motore: frontemarcia
    • Numero valvole: 4
  • Ciclistica
    • Sospensioni anteriori: a steli rovesciati
    • Dimensione ruote anteriori: 15”

Yamaha Niken, due spade per la casa di Iwata

Oggi invece questa moto prende il nome di Niken, con il nome che è tutto un programma: infatti l’etimologia Ni (due) e Ken (spada) si riferisce alla presenza di due ruote anteriori, che è dotata di una coppia di forcelle rovesciate a doppio stelo e collegate tra loro con un sistema di sospensioni innovativo chiamato LMW (Leaning Multi Wheel), presente già scooter tre ruote Yamaha Tricity. Muscolosa e aggressiva, nonostante le due ruote anteriori, la nuova creazione di Yamaha da l’impressione di una moto che è pronta aggredire l’asfalto e le curve in modo tutto nuovo rispetto alla tradizione.

Questa moto è stata progettata e pensata per essere utilizzato per il traffico e la città, ma anche per chi cerca una guida reattiva e sportiva da attuare nei percorsi più tortuosi. Per questo motivo la Niken riprende dalla naked MT-09 oltre il motore 3 cilindri frontemarcia da 900 cc da 115 CV, una grande parte della ciclistica ma anche la posizione della sella. Le tre ruote sono ‘pieganti’ che non solo garantiscono una maggior sicurezza su strada, ma puntano anche a garantire al pilota anche un feeling di guida, oltre che una stabilità in curva, legate ad alte prestazioni sportive su qualunque superficie si punta a percorrere.


Condividi l'articoloShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

TAG: