Yamaha Concept car, la casa dei tre diapason pensa a costruire una automobile

Pubblicato il: 30 ottobre 2017

Possibile tentazione a quattro ruote per la casa nipponica: dopo il prototipo del 2015, la nuova Yamaha Concept car è stata sviluppato con Gordon Murray

Dalle due alle quattro ruote, il passo è breve. La Yamaha torna a pensare una quattro ruote sportiva da inserire nella gamma auto. Infatti al Salone di Tokyo, l’azienda giapponese ha annunciato la presentazione di un nuovo concept sportivo a due posti.

Un nuovo modello che verrà mostrato, ancora una volta nella capitale giapponese, scenario dove la casa dei tre diapason nel 2015 svelò il prototipo Sports Ride. Circa il nuovo modello non si conosce il nome, ma quel che è certo è che per Yamaha questa vettura avrà un’anima molto dinamica. In più si sa che è stata progettata con il metodo iStream sviluppato da Gordon Murray.

Yamaha Concept car, una vettura leggera da 130 cavalli di potenza

Il progetto della Yamaha Concept Carè stato sviluppato dal noto ingegnere sudafricano, famoso per aver  lavorato e costruito numerosi bolidi per McLarenMercedes Brabham. Come per questi brand, anche per il progetto dell’azienda nipponica di moto, anche qui Murray ha fatto largo uso di fibra di carbonio.

Fibra di carbonio che ha permesso alla vettura di avere un peso intorno ai 900 kg, portandola ad essere una possibile rivale dell’Alfa Romeo 4C o delle nuove Lotus in uscita nei prossimi anni. Yamaha Concept car che sarà molto più leggera ma meno potente della vettura della casa del Biscione. Il motore motore infatti, sarà probabilmente un 3 cilindri turbo di 1 litro di cilindrata, ma che sarà in grado di erogare ben 130 cavalli.


Condividi l'articoloShare on Facebook
Facebook
Share on Google+
Google+
Tweet about this on Twitter
Twitter
Email this to someone
email

TAG: