Volkswagen mira a diventare leader mondiale delle auto elettriche

Pubblicato il: 15 dicembre 2017

La casa automobilistica ha annunciato che costruirà uno o due veicoli elettrici negli Stati Uniti entro il 2023 e 32 diversi modelli elettrici nei prossimi anni.

Le auto con motore a scoppio diventeranno col tempo un ricordo del passato e tutte le case produttrici di auto stanno cambiando i loro obiettivi futuri mirando in maniera decisa verso le propulsioni ibride ed elettriche. La Volkswagen ha annunciato che costruirà uno o due veicoli elettrici negli Stati Uniti, più precisamente nello stabilimento di Chattanooga (Tennessee) entro il 2023. A riferirlo è stato il Wall Street Journal che ha aggiunto che i primi modelli elettrici Volkswagen porteranno la sigla I.D. Questi verranno invece costruiti nello stabilimento tedesco di Zwickau. La prima auto interamente elettrica del gruppo verrà sviluppata sulla piattaforma modulare elettrica MEB: si tratta di una citycar compatta cui seguiranno i modelli Buzz e Crozz e arriverà sul mercato nel 2019. Sulla stessa piattaforma, in 5 anni, il gruppo Volkswagen mira a produrre 32 diversi modelli: “Siamo determinati a diventare i leader. Entro il 2022, la sola marca Volkswagen offrirà più di 20 modelli 100% elettrici e nei prossimi cinque anni investirà circa 6 miliardi di euro nella e-mobility” ha affermato il CEO del gruppo Herbert Driess.

 

Il gruppo Volkswagen, che comprende anche Audi, Porsche e Lamborghini, produrrà auto elettriche anche in Cina e ha come obiettivo quello di vendere 100mila veicoli elettrici in tutto il mondo entro il 2020, 1 milione entro il 2025. Numeri importanti per uno dei leader mondiali dell’automotive che tenta di rilanciarsi dopo lo scandalo Dieselgate che ha fatto registrare un netto calo di vendite e compromesso la credibilità del gruppo. Nel 2016 infatti Volkswagen si è dichiarata colpevole di aver volutamente falsificato i test sulle emissioni di anidride carbonica, violando così la legge degli Stati Uniti, reato che ha portato ad un totale di spese tra multe, spese legali e rimborsi agli automobilisti di circa 25 miliardi di dollari.

Ora però il gruppo è in ripresa: nel 2017 le vendite del gruppo Volskswagen hanno fatto registrare un incremento del 9,4%

 


Condividi l'articoloShare on Facebook
Facebook
Share on Google+
Google+
Tweet about this on Twitter
Twitter
Email this to someone
email

TAG: