Volkswagen Golf GTI 2022: un anno dopo, ma le performance giustificano l’attesa

Pubblicato il: 14 Maggio 2020

La Volkswagen Golf GTI doveva essere in uscita nel 2021, ma questo accadrà nel 2022.

La Golf in Europa arriverà prima, mentre negli Stati Uniti è una rarità assoluta. Ma non la GTI! Quello dell’ultima generazione è stato il GTI di maggior successo nella storia, quindi il modello che le succederà potrà scrivere un’altra importante pagina. La competizione è più accesa di quanto non lo sia mai stata.

Ogni GTI, indipendentemente dal livello di allestimento, aveà un quadro strumenti digitale configurabile dal conducente collegato a un touch screen da 8,25 pollici con un sistema di infotainment MIB mai visto su una Golf di questo livello. C’è uno schermo da 10 pollici nell’elenco degli aggiornamenti insieme a un display head-up e un sistema audio Harman Kardon che sostituisce la configurazione Fender dell’auto attuale.

Per quanto riguarda il motore sarà un quattro cilindri da 2,0 litri turbo a 242 cavalli. La trazione anteriore sarà di serie, come sempre, e le opzioni di trasmissione includeranno nuovamente un manuale a sei marce e un automatico a doppia frizione a sette marce. Perché questo? Perché negli USA chi ordina la Golf nel 40% dei casi lo fa per la tre pedali. Importante notare che la potenza aggiuntiva non inciderà sui consumi di carburante.

Le ruote da 18 pollici (225/40 R18) arriveranno di serie, mentre la novità opzionale dovrebbero essere quelli da 19. Insieme a questo ci sarà: assistenza nel mantenimento della corsia e frenata di emergenza autonoma come alcuni dei dispositivi elettronici di guida di cui ogni GTI sarà dotata. Un nuovo rivestimento in tessuto a quadri arriverà di serie, mentre i sedili in pelle riscaldati e ventilati saranno offerti a un costo aggiuntivo. Gli automobilisti particolarmente estrosi avranno a disposizione un sistema di illuminazione ambientale a 30 colori.

Che dite potrebbe essere un nuovo passo avanti per la Volkswagen negli USA?


Condividi l'articoloShare on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Email this to someone
email

TAG: