Vinfast: al Salone di Parigi saranno svelate le vetture vietnamite

Pubblicato il: 14 settembre 2018

Vinfast che presenterà al prossimo Salone di Parigi 2018 i primi due modelli realizzati su base BMW e con design firmato Pininfarina

Continua ad allargarsi il mondo della auto, anche alla presenza di nuove case emergenti. Alla lunga lista di marchi si aggiunge anche l’ultima “new entry”. Si chiama Vinfast e arriva dal Vietnam con le sue prime due automobili. Quando manca ormai pochissimo all’inizio del Mondial de l’Auto parigino la nuova casa automobilistica si presenterà con le sue due proposte: una berlina e una suv. Entrambe che prendono ispirazione dalla BMW, visto che utilizzano lo stesso pianale e motore. La berlina utilizza la base della BMW Serie 5, mentre la suv è derivata dalla BMW X5. Queste però saranno solo le prime proposte, visto che l’obiettivo della Vinfast è quello di presentare già il prossimo anno anche una vettura a trazione elettrica.

Le due nuove Vinfast, presenti al Salone di Parigi, utilizzeranno lo stesso motore. Si tratta del BMW N20, due litri turbo a benzina, che arriva in due versioni di potenza: 178 e 230 CV. Per quel che riguarda la trazione ci saranno le due opzioni, 4×4 o trazione posteriore. Il cambio è automatico a 8 marce della ZF che insieme ai cerchi da 18” gestirà la potenza. Su questi cerchi si possono montare delle gomme nella misura 255/55 R18 sia per anteriore che posteriore: per queste il nostro consiglio e quello di scegliere pneumatici Tomket. Riguardo la carrozzeria la Vinfast ha deciso di collaborare con i progettisti della Pininfarina.

Vinfast, nuovo stabilimento per puntare in alto

La produzione dei due modelli presentati al Salone di Parigi avverrà a partire dal 2019. Infatti a marzo saranno prodotti i primi modelli per i test di verifica, mentre a settembre 2019 ci sarà l’avvio della produzione di serie. Auto che saranno prodotte ne nuovo stabilimento di Hai Phong, situato a 120 chilometri da Hanoi. La struttura in fase di ultimazione, sarà partorito anche uno scooter elettrico firmato Vinfast. Questo però non sarà l’unico nuovo obiettivo dell’attività della Vinfast che ha otenuto anche la licenza della citycar che in Gran Bretagna era venduta come Vauxhall Viva.

In Vietnam sarà venduta a partire dall’autunno 2019. Sarà proposta anche come taxi. L’allestimento taxi sarà mosso da un motore di 1 litro, quello destinato alla vendita al pubblico disporrà invece di un motore 1.4, abbinato a trasmissione a variazione continua.  I progetti della Vinfast sono molto ambiziosi: l’obiettivo che la casa si è data è di arrivare a una produzione di 500.000 veicoli entro il 2025. In questo quadro c’è anche il progetto di realizzare un bus elettrico. Per l’attuazione di questi programmi la Vinfast ha proceduto a una “campagna acquisti” di manager e ingegneri provenienti da tutto il mondo.


Condividi l'articoloShare on Facebook
Facebook
Share on Google+
Google+
Tweet about this on Twitter
Twitter
Email this to someone
email

TAG: