Vettel deluso dalle gomme: “Non duravano come quelle degli altri”

Pubblicato il: 14 maggio 2018

Dopo il quarto posto al GP di Spagna il tedesco pensa subito al futuro: “Dobbiamo solo capire come adattarci a queste gomme che saranno le stesse in Francia e a Silverstone”.

Delusione in casa Ferrari dopo il Gran Premio di Spagna: Vettel si è piazzato quarto, lontanissimo dal vincitore Hamilton, che allunga nella classifica generale di Formula 1, Raikkonen invece si è ritirato al 26° giro per un problema tecnico.

Il tedesco della Ferrari non ha nascosto la sua amarezza all’arrivo e ha affermato che il problema sono state le gomme:Mancava il passo. I pneumatici non duravano come quelli degli altri, Hamilton era semplicemente più veloce” ha spiegato. “Avevamo problemi di bilanciamento. Ho faticato un po’ con le gomme di questo weekend”, “all’inizio ho faticato un po’ con l’anteriore, ma non avevamo il passo. Quando ci siamo fermati eravamo troppo lenti comunque. Di certo dobbiamo migliorare sulle gomme, che erano diverse anche per gli altri. Di certo qualcosa ci mancava”.

Per il GP di Spagna le gomme Pirelli sono state modificate dal produttore per questioni di sicurezza: solo pochi millimetri ma le scuderie e i piloti hanno dovuto fare un grande lavoro per adattare l’auto alle nuove misure per non perdere grip e aerodinamica. Ma la novità, in casa Ferrari, non è stata presa particolarmente bene: “Non è facile dire cosa sarebbe successo senza la modifica. Penos che probabilmente la modifica ha avuto un impatto maggiore su di noi rispetto agli altri. In ogni caso è stato un weekend decente, dobbiamo solo capire come adattarci a queste gomme che saranno le stesse in Francia e a Silvertsone, dobbiamo darci un’occhiata” ha detto Vettel.


Condividi l'articoloShare on Facebook
Facebook
Share on Google+
Google+
Tweet about this on Twitter
Twitter
Email this to someone
email

TAG: