Toyota Supra 2018, l’erede della sportiva verrà svelata al Salone di Ginevra

Pubblicato il: 21 febbraio 2018

Nata dalla collaborazione tra il gruppo asiatico e la BMW, alla kermesse svizzera arriverà la concept car che anticipa la nuova generazione della Toyota Supra 2018

Per il momento non si conosce ancora il suo nome, ma tutti sperano che la nuova concept car presentata da Toyota al prossimo Salone di Ginevra si tratti della nuova generazione della Supra. Quello che è certo – oltre alla presentazione – è la scelta del gruppo nipponico di tornare con questo modello a produrre una vettura nel segmento delle vetture sportive, pronta a raccogliere l’eredita proprio della vecchia generazione delle Supra.

Una nuova generazione nata dalla collaborazione tra BMW e Toyota. Sono passati ben cinque da quel 23 gennaio 2013, quando l’azienda tedesca e quella nipponica con un comunicato congiunto, annunciarono una partnership strategica – chiamata Silk Road, ossia via della seta – votata allo sviluppo di sistemi fuel cell, oltre quello di materiali ultraleggeri, ma soprattutto di auto sportive.

Toyota Supra, la nuova generazione come la concept FT-1?

Per scoprire qual’è stata il lavoro prodotto da Toyota e BMW bisognerà aspettare il prossimo 6 marzo quando al Salone di Ginevra, verrà presentata una concept car che anticipa quella che sarà la prossima generazione della Toyota Supra, l’iconica coupé che il gruppo nipponico produce dal 1979 e che nel 2002 è arrivata alla quarta generazione. Per l’occasione è stata svelato un teaser di quella che lascia intuire, che il modello presente alla kermesse svizzera sarà il concept FT-1, già presentata al North American International Auto Show nel 2014.

Nuova Toyota Supra che basandosi sul prototipo nato con BMW, potrebbe essere fornito del motore della Z4 M40i, ossia un 6 cilindri in linea turbo da 3 litri capace di sviluppare ben 340 CV e 500 Nm di coppia, gestito da un cambio automatico ad 8 rapporti. Una combinazione B58 + ZF8 che ha visto i tecnici giapponese scegliere un cambio automatico al posto di quello manuale che regala più emozioni. La nuova vettura sarà potente ma anche leggera, visto che tra gli altri dati forniti dalla casa c’è anche quello del peso: solo 1.496 chilogrammi.

Toyota Supra 2018, motore sDrive20i da 195 CV

Come detto a Ginevra non si attende altro che scoprire quella che di fatto sarà la nuova Supra. Mantenendo la sua linea di collegamento con il prototipo FT-1 dovrebbe avere determinate misure: lunga 4,380 mm, larga 1,855 mm e alta 1,290 mm. Come per le misure, anche il design aggressivo e sportivo si rifarà alla concept car che monta degli pneumatici di serie nelle misure 225/50 17 per le anteriori e 255/45 17 per quelle posteriori.

C’è quindi un piccolo cambio rispetto alla vecchia Supra che era dotata di gomme Toyo nelle misure 235/45 R17 anteriore e 255/40 R17 posteriore. Pneumatici che potevano essere cambiati anche con altri marchi performanti sia per quanto riguarda gli pneumatici anteriori che posteriori. Quindi non resta altro che attendere il prossimo 6 marzo e ammirare in tutto il suo splendore la nuova vettura firmata Toyota, pronta ad essere l’erede spirituale della Supra.


Condividi l'articoloShare on Facebook
Facebook
Share on Google+
Google+
Tweet about this on Twitter
Twitter
Email this to someone
email

TAG: