Test gomme invernali: le avete mai provate su un triciclo?

Pubblicato il: 26 Gennaio 2016

In caso di ghiaccio e neve le gomme invernali, o termiche, sono migliori sia delle 4 stagioni che delle estive. Questo è un dato di fatto che in molti prendono come dogma. E di base è assolutamente esatto. Quello che non tutti fanno è accertarsi che effettivamente le gomme invernali servano davvero e abbiano migliori prestazioni. Montate su un’auto le differenze si sentono, ma non sono così marcate come si potrebbe pensare. Un conducente esperto può capire meglio le caratteristiche degli pneumatici invernali, il loro grip rispetto alle altre gomme, ma oggi vi proponiamo un esperimento fatto da Bridgestone che vi chiarirà ancora di più le idee.

Per meglio comprendere gli pneumatici invernali si possono innanzitutto vedere da vicino, osservandoli con attenzione: la presenza di lamelle è generalmente maggiore rispetto a quelli 4 stagioni. Se ci passate una mano potreste rendervi conto della mescola più morbida e dai numerosi intagli. Bridgestone e Tire Rack hanno voluto mettere in chiaro le cose costruendo due grandi tricicli, uno con ruote 4 stagioni, uno con quelle invernali, e ha invitato i giornalisti a provare questi due mezzi su una pista di pattinaggio sul ghiaccio. Niente auto dunque, solo pneumatici e un telaio di un triciclo. I risultati sono molto interessanti. Come potete notare dal video che vi linkiamo qui sotto il giornalista prova prima il triciclo con gli pneumatici tradizionali, e nota subito come il grip sia difficoltoso e la stabilità scarsa. Egli afferma che l’unica cosa interessante da fare sul ghiaccio con quegli pneumatici sono le “sgommate”, visto che scivolano che è un piacere. Subito dopo il giornalista prova il triciclo con gli pneumatici invernali e subito capisce che il feeling è completamente diverso: il grip è più che buono, il mezzo riesce a prendere velocità e a sterzare con efficacia. Ovviamente questo è permesso dal maggior numero di intagli sul battistrada e dalla mescola più morbida che riesce ad essere prestazionale anche a basse temperature.

Insomma un esperimento semplice e diretto, che si concentra unicamente sugli pneumatici. Senza una vettura i “filtri” sono minori e si può meglio comprendere l’efficacia, o meno, degli pneumatici. Ora non vi resta che schiacciare play e osservare questa nuova creazione di Bridgestone e Tire Rack, un triciclo gigante con pneumatici da auto. Simpatici vero?

 

 

Per la foto ringraziamo carreviewsncare.com


TAG: