Tesla: le colonnine di ricarica diventano più veloci

Pubblicato il: 2 Settembre 2019

Più potenti e rapide: Tesla lancia la rivoluzione nella ricarica delle auto elettriche. Anche in 20 stazioni italiane.

Che in futuro la mobilità diventi totalmente elettrica è noto, Tesla però sta cercando di accorciare i tempi. Le colonnine di carica del colosso di Elon Musk infatti saranno più potenti e permetteranno tempi di ricarica più rapidi. I Supercharger garantiscono 30 kW in più di potenza rispetto alle colonnine attualmente disponibili, per un totale di 150 kW.

Si tratta di un passo in avanti significativo che darà nuovo impulso al mercato internazionale di Tesla. Per rendere operativo l’aggiornamento in tutta Europa la casa californiana impiegherà circa una settimana. Entro settembre anche le 20 stazioni italiane, con circa 250 prese di ricarica totali, saranno dotate dei nuovi Supercharger. In Europa se ne contano invece circa 4mila.

Le nuove colonnine di ricarica Tesla saranno idonee per Model S, X, Model 3 Long Range/Performance con software aggiornato. Grazie a questi dispositivi i tempi di ricarica diminuiranno del 25% per un pieno ma si tratta solo di un anticipo sul futuro. Da Tesla infatti hanno confermato che entro fine anno in Europa arriverà la prima V3 Supercharger, una stazione da 250 kW. Queste colonnine rivoluzioneranno il concetto di ricarica ma per la loro diffusione dovremmo aspettare ancora qualche anno. Se le Supercharger da 150kW sono arrivate grazie ad un aggiornamento software, per quelle da 250 kW infatti c’è bisogno di nuove infrastrutture.


Condividi l'articoloShare on Facebook
Facebook
Share on Google+
Google+
Tweet about this on Twitter
Twitter
Email this to someone
email

TAG: