Ferrari, dall’Inghilterra annunciano: è in arrivo il primo SUV del Cavallino

SUV Ferrari in arrivo: questa la notizia lanciata dal magazine inglese CAR, secondo il quale il Cavallino Rampante starebbe progettando un Sport Utility Vehicle

Alla domanda se “Ferrari farà mai un SUV”, il presidente del Cavallino Rampante, rispose in modo chiaro: “No, neanche se mi sparano!”. Risposta chiara quella del amministratore delegato di FCA che tranquillizzò tutti gli amanti della casa di Maranello, annunciando che otterremo i risultati economici ma senza distruggere il marchio e il suo Dna. C’è una grandissima storia qua dentro: bisogna farla evolvere, non violentarla“.

Parole quelle di Marchionne che miravano alla continuità della storia della casa di auto sportive italiane. Dichiarazioni che sembrano essere destinate ad essere smentite. Infatti secondo alcuni rumors il possibile addio dell’AD a FCA oppure visti i numeri di vendita che un SUV potrebbe garantire alla casa di Maranello, starebbero portando Sergio Marchionne a rivedere i piani del Cavallino riguardo la produzione di un Sport Utility Vehicle.

La concorrenza è già al lavoro, su questa strada – Lamborghini è prossima a presentare il suo Urus – e sembra che Ferrari abbia deciso di percorrerla, decidendo di produrre il suo primo SUV. Secondo le informazioni trovate dal magazine inglese CAR, infatti il Cavallino Rampante avrebbe già il suo progetto SUV Ferrari, conosciuto internamente come F16X, anche se in Ferrari giurano che non si tratti di un SUV.

SUV Ferrari F16X: prezzo e caratteristiche del primo Sport Utility Vehicle coupé

Secondo l’idea di Andrei Avarvarii, è quella di un coupé a cinque porte ad alta quota, pronto ad aprire la strada alla nuova generazione di vetture sportive super-lusso della Ferrari.Il SUV Ferrari F16X quindi potrebbe essere il primo Sport Utility Vehicle coupé – meglio noto come CUV – ad altissime prestazioni, con un propulsore ibrida della casa di Maranello – pronto a posizionarsi al fianco della prossima GTC4 Lusso in uscita nel 2020 – destinato a vedere la luce nel 2021.

L’idea di dotare le prossime Ferrari con un motore ibrido è infatti la linea annunciata da Marchionne, secondo il quale ogni prossimo modello del Cavallino dovrà avere delle componenti per aumentare le prestazioni e il piacere di guida. Una decisione quella di produrre questo particolare CUV, che potrebbe portare la casa di Maranello a vendere circa 16 mila modelli in più nei prossimi anni: il che significa maggiori profitti per Ferrari.

Tra le altre soluzioni che Ferrari potrebbe percorrere c’è anche l’idea di un auto a cinque porte, di cui le posteriori controvento, che porterebbe all’eliminazione del montante centrale garantendo un ingresso e uscita elevata per tutti quelli che occupano la seconda fila. Il motore dovrebbe essere un V8 pronto a prendere il posto del V12 della GTC4. Il prezzo? Secondo le voci sembra destinato a superare i 300 mila euro.


Condividi l'articoloShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

TAG: