Skoda Vision RS, la ibrida plug-in davvero potente

Pubblicato il: 2 ottobre 2018

Skoda Vision RS è una delle novità della casa cecoslovacca che non solo punta alla sportività, ma guarda anche al futuro visto che è sostenibile

In casa Skoda ormai amano raggiungere obiettivi importanti. Prima il record al Nurburgring con il SUV a 7 posti Kodiaq RS, adesso arriva una delle vettura che mostra l’idea di futuro. Skoda Vision RS il nome del modello che è la nuova idea di auto sportiva e sostenibile. Alte prestazioni, legate ad un progetto fatto di materiali sostenibili: i rivestimenti dei sedili infatti sono realizzati con poliestere 100% riciclato, oppure i tappetini sono prodotto grazie ad un materiale che viene estratto dalle foglie di ananas.

Una vettura ‘vegana’ visto che vi sono dei componenti organici inseriti, o meglio ‘annegati’ nella vernice della carrozzeria che addirittura permettono di isolare i raggi solari; natura che viene in contro anche per allegerire l’auto, grazie alla fibra di carbonio utilizzata per produrre la griglia del radiatore, alettoni e spoiler, specchietti retrovisori esterni, prese d’aria e diffusore posteriore sono in fibra di carbonio. Ovviamente questo si tratta di un materiale molto costoso, che forse non verrà utilizzato sul modello definitivo.

Skoda Vision RS, arriva l’aiuto del motore elettrico per la vettura

Ciò che più conta è che la Vision RS, grazie al motore elettrico da 102 CV supportato da un pacco batterie al litio da 13 kW/h, percorre fino a 70 km a emissioni zero allo scarico. Quando entra in gioco anche il TSI 1.5 da 150 CV, la potenza combinata tocca quota 245 CV: quanto basta per uno 0-100 km/h in 7,1 secondi e una ripresa da 80 a 120 km/h in 8,9 secondi. 

Prestazioni che vengono gestite da cerchi da 19” su quale si possono montare delle gomme nella misura 225/35 R19 sia anteriore che posteriore: noi vi consigliamo gli pneumatici Hankook. Riguardo le emissioni di CO2, queste sono davvero basse: solo 33 g/km, quando si inizia il viaggio con le batterie piene. Un’automobile davvero rivoluzionaria visto che con questa Skoda punta ancora alla riduzione delle emissioni nocive ma con il massimo della tecnologia. Solo pochi giorni fa, è arrivato l’annuncio dell’Octavia a metano (G-TEC) dove vi è stata un’importante rivisitazione dell’impianto a gas, permettendo così l’arrivo della nuova tecnologia a basse emissioni.


Condividi l'articoloShare on Facebook
Facebook
Share on Google+
Google+
Tweet about this on Twitter
Twitter
Email this to someone
email

TAG: