Skoda Superb, arriva la guida autonoma di serie sull’ammiraglia

Pubblicato il: 14 maggio 2018

Nuova generazione, la terza precisamente per la Skoda Superb ossia l’ammiraglia della casa ceca che presenta delle novità davvero interessanti

La Skoda Superb si rinnova per questo 2018 presentando delle novità davvero importanti. basta pensare alla parola ADAS, ovvero Advanced Driver Assistance Systems, precisamente  “guida autonoma”. Questo non significa solo che la vettura si guiderà da sola, sotto il controllo del pilota, ma significa che la vettura sarà dotata anche di tutti quei sistemi che, di fatto, rendono più leggero e piacevole il viaggio, oltre ad essere anche più sicuro.

Lanciata nel 2015, la Superb non presentava tutti quesi sistemi che invece oggi per una certa categoria di veicoli sono divenuti più comuni o meglio, di serie. Oggi la guida autonoma di livello 2 arriva allestimenti top di gamma della Superb. La vettura ceca presenta ben tre allestimenti che avranno diritto di serie i diversi sistemi: Style,  SportLine e Laurin & Klement, con qust’ultimo che è il top di gamma il cui nome rimanda a uno dei fondatori storici della casa Václav Laurin e Václav Klement.

Skoda Superb, si arricchisce l’ammiraglia della casa ceca

Visti come i più ricchi dell’offerta Skoda e che nel 2017 hanno rappresentato il 30% delle vendite totali di Skoda, questi allestimenti ora si presentando quelli con più optional in assoluto. Si parte dalla connettività che mostra un sistema molto avanzato con software Skoda Connect compatibile con Apple CarPlay e Android Auto. Si aggiunge poi la ricarica wireless per gli smartphone compatibili, e la chiamata automatica in caso di sinistro che rendono l’ammiraglia ancora più unica.

I materiali di sellerie e abitacolo sono davvero pregiati, senza risultare però esagerati o pacchiani. I sedili Spazio in avanti ma anche indietro, mentre il bagagliaio è best in class grazie ai suoi 660 litri: solo la “cugina” Passat riesce a batterla con i posti ripiegati. Solo con questi tre allestimenti si trovano i più affidabili sistemi di guida autonoma di livello 2. Presente il Cruise Control Adattivo, molto facile da usare e che presenta il sensore di controllo della corsia e il Traffic Jam Assist, ossia un sistema che permette all’auto, in caso di traffico, di fermarsi completamente e per ripartire necessita unicamente di un piccolo colpetto sull’acceleratore.

Skoda Superb, ancora più sicurezza e prezzi davvero interessanti

L’ACC è in grado di mantenersi attivo anche in caso di repentini cambi di direzione e attraverso il Blind Spot Assist, ovvero il controllo dell’angolo cieco. Questo non solo avverte con una luce sugli specchietti e un suono l’arrivo di una seconda auto che potrebbe essere sfuggita allo sguardo del guidatore, ma offre anche una piccola resistenza sul volante in modo da avvisare ancora di più del pericolo ed evitare potenziali incidenti. Particolarmente comodo, poi, è il sistema di parcheggio automatico, che grazie ai sensori e alle videocamere è in grado di parcheggiare l’auto sia in perpendicolare che in parallelo ruotando autonomamente il volante, con il guidatore che deve solo seguire le istruzioni sullo schermo per la gestione di freno e acceleratore.

Comunque tranquilli: la frenata di emergenza è attiva anche durante le manovre e per finire contro un’altra auto occorrerebbe davvero farlo di proposito. La vettura si poggia su cerchi da 16” sul quale è possibile montare delle gomme nella misura 215/60 R16 sia per anteriore che posteriore: noi vi consigliamo gli pneumatici Tomket che risultano davvero ottimi. Quasi impossibile che accada per distrazione. La videocamera di retromarcia, inoltre, è anche dotata di un “effetto botte” e di sensori per avvisare il guidatore del traffico che sopraggiunge, particolarmente utile quando si esce dai parcheggi in retromarcia. Tutte queste aggiunte sugli allestimenti non hanno nemmeno portato a rialzi eccessivi nei prezzi al cliente.Prezzo della Skoda Superb che parte da 27.350 € per la versione entry level, ma che ovviamente subirà degli aggiustamenti dovuti alla normale inflazione della nostra economia. Per il resto saranno compresi in allestimenti con quasi gli stessi prezzi precedenti.


Condividi l'articoloShare on Facebook
Facebook
Share on Google+
Google+
Tweet about this on Twitter
Twitter
Email this to someone
email

TAG: