Schumacher: il Museo Ferrari gli dedica una mostra per i suoi 50 anni

Pubblicato il: 18 Dicembre 2018

Si chiama “Michael 50” e verrà inaugurata il prossimo 3 gennaio. Un omaggio ad un campione che con la Rossa ha vinto 5 mondiali e 6 titoli costruttori.

Michael Schumacher è uno di quei campioni impossibili da dimenticare. Con la Ferrari ha scritto pagine indelebili di storia dello sport. In 11 stagioni sulla Rossa è riuscito a conquistare 5 titoli piloti e 6 mondiali costruttori, un vero e proprio record. Schumacher infatti è il pilota Ferrari più vincente di sempre, nessuno come lui è riuscito a collezionare tutti questi successi.

Per celebrare al meglio Schumacher il Museo Ferrari ha deciso di dedicargli una mostra per i suoi 50 anni, che il tedesco compirà il prossimo 3 gennaio. E proprio in tale data sarà inaugurata la mostra “Michael 50” a Maranello, organizzata in collaborazione con la Fondazione Keep Fighting. Per l’occasione le sale del Museo riproporranno tutte le tappe fondamentali della vita del campione tedesco, dai suoi debutti fino ai primi successi. Schumacher ha vinto i primi due titoli con la Benetton nel 1994 e 1995 prima di passare con la scuderia di Maranello e consacrarsi definitivamente come uno dei migliori piloti di sempre.

Proprio pochi giorni fa è arrivata la notizia, lanciata da un quotidiano inglese, che le condizioni dell’ex pilota sono migliorate e che Schumacher è cosciente. La notizia non è ancora stata confermata dalla famiglia del pilota ma i tanti fan sperano che il loro idolo si sia finalmente ripreso. Il tedesco infatti, il 29 dicembre 2013, è stato vittima di un terribile incidente sugli sci dove ha sbattuto la testa. Dopo un lungo periodo di coma Schumacher è stato dapprima affidato alle cure di una clinica privata, poi è stato trasferito nella sua casa di Gland, in Svizzera.


Condividi l'articoloShare on Facebook
Facebook
Share on Google+
Google+
Tweet about this on Twitter
Twitter
Email this to someone
email

TAG: