Salone di Los Angeles: le 5 novità da non perdere

Tutto pronto per il Salone di Los Angeles: anteprima mondiale per la Mazda6 e i restyling di Mercedes CLS e Jeep Wrangler.

Manca ormai pochissimo all’inaugurazione del Salone Internazionale dell’Auto di Los Angeles che il prossimo 1 dicembre aprirà i battenti al pubblico (per la stampa e gli addetti ai lavori l’inaugurazione avverrà il 29 novembre) . Si tratta dell’ultima grande kermesse dell’anno che promette di rivelare grandi novità in anteprima mondiale.

Curiosi di sapere cosa bolle nella grande pentola del Los Angeles Motor Show? Ecco allora 5 novità da non perdere.

1. Nuova Jeep Wrangler. Arriva la nuova generazione della Jeep Wrangler, che si rifà il trucco dopo ben 10 anni per festeggiare i 30 anni dall’uscita della prima Wrangler. Le novità riguardano in particolare il 2.0 turbo 4 cilindri e la versione pick up.

2. Nuova Mercedes CLS. Restyling anche per la berlina coupé di lusso tedesca, che arriva alla sua terza generazione. Pochi ritocchi nel profilo mentre molta attenzione è stata riservata ai dettagli, che ne esaltano la personalità come i fari LED, la calandra e la forma più tridimensionale. La nuova CLS disporrà dei nuovi sistemi di guida assistita mentre i motori saranno i 4 e i 6 cilindri diesel e benzina.

3. Nuova Mazda6. Dopo 5 anni l’auto giapponese cambia design, tecnologia a bordo e aggiorna il reparto motori: atteso il nuovo propulsore turbo-benzina che dovrebbe superare i 250 cavalli. Non si tratta di un restyling rivoluzionario quanto di un aggiornamento di design, meccanica e dotazioni per far entrare di diritto l’ammiraglia giapponese nel segmento Premium. Ottimi gli allestimenti interni che nel top di gamma hanno l’esclusivo Sen, legno giapponese comunemente utilizzato per strumenti musicali e mobili di pregio. Tra i motori arriva il nuovo 2.5 4 cilindri turbo benzina Skyactiv ad iniezione diretta.

4. Chevrolet Corvette ZR1. Tra le supercar attesissima l’anteprima della nuova Corvette ZR1, che arriverà sul mercato non prima del 2019. Sotto il cofano pulsa un mostruoso V8 6.2 sovralimentato da 755 cavalli, capace di lanciare l’auto a 338 km/h. Design aggressivo, sportivo e accattivante.

5. Saleen S1. Anteprima mondiale anche per la nuova supercar della casa americana Saleen. Trapelano ancora poche indiscrezioni, pare però che la Saleen S1 si baserà sull’Artega GT, sportiva tedesca del 2009 con motore centrale dietro l’abitacolo con un inconfondibile tocco statunitense. Non ci resta che aspettare il 30 novembre alle ore 10,30 quando verrà tolto il velo sulla nuova supercar.


Condividi l'articoloShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

TAG: