Rolls-Royce Wraith Inspired by British Music, 9 esemplari dedicati alla musica british

Pubblicato il: 4 aprile 2017

Creata con la collaborazione degli artisti la Rolls-Royce Wraith Inspired by British Music, presenterà dei richiami ad album del passato e testi delle canzoni

Saranno nove gli esemplari di Rolls-Royce Wraith Inspired by British Music che verranno realizzate in questo 2017, e il cui ricavato sarà devoluto in beneficenza a vari fondazioni. Vetture davvero speciali visto che presenteranno una personalizzazione riguardante nomi storici della musica british.

Una Rolls-Royce Wraith Inspired by British Music che porterà richiami dei The Who, un’altra invece ad esempio vedrà la copertina dell’album Tommy del 1969 riprodotta sul cofano del motore. Due creazioni firmate da Roger Daltrey, storico frontman del gruppo inglese che ha lavorato insieme team di stilisti della Rolls Royce a Goodwood.

Rolls-Royce Wraith Inspired by British Music: dai The Kinks a George Martin

Oltre le Rolls-Royce Wraith Inspired by British Music che richiamano agli The Who, nella città di Londra sono state presentate anche altre vetture. Una realizzata con la personalizzazione scelta da Ray Davies degli The Kinks, mentre un’altra firmata da Giles Martin, per omaggiare il padre George Martin produttore e discografico da molti ricordato come ‘Quinto Beatle’. A queste quattro arriveranno altre 5 Rolls-Royce Wraith Inspired by British Music che saranno firmate da Shirley Bassey, Francis Rossi della band Status Quo e Ronnie Wood storico chitarrista e bassista dei Rolling Stones.

Rolls-Royce Wraith Inspired by British Music: le caratteristiche

Le nove Rolls-Royce Wraith Inspired by British Music presenteranno una carrozzeria in tinta Lyrical Copper ovvero una sfumatura color rame, ripreso anche all’interno dell’abitacolo. Vettura che sarà caratterizzata anche da elementi cromati presente all’esterno della RR.

Ogni vettura presenterà sia sulle soglie d’accesso, ma anche alla base della statuetta Spirit of Ecstasy – ossia Spirito dell’estasi – famoso simbolo della vettura di lusso inglese, l’incisione del nome del cantante che ha personalizzato la vettura.

Quello che invece sarà uguale sulle nove Rolls-Royce Wraith Inspired by British Music saranno i loghi e le firme dei vari cantanti che saranno cucite e quindi posizionate sui poggiatesta. Nella Rolls-Royce Wraith Inspired by British Music firmata da Roger Daltrey, quadrante dell’orologio posizionato sulla plancia della vettura, presenterò al suo interno lo storico bulleye della band inglese.

Presente anche una bellissima waterfall – cascata – posta tra i sediolini posteriori totalmente in pelle sul quale verranno riportati i titoli delle 30 hit-parade di George Martin, oppure i testi delle canzoni più famosi dell’album ‘Join Together’ sulle portiere della Rolls-Royce Wraith Inspired by British Music firmata da Daltrey.

Rolls-Royce Wraith Inspired by British Music: che audio!

Ovviamente essendo le Rolls-Royce Wraith Inspired by British Music dedicate al mondo della musica, sono dotate di un impianto audio di primissimo livello: sono pronti ben 1300 watt di potenza, divisi in 18 altoparlanti disposti in vari punti dell’abitacolo ad ‘altezza orecchio’, con un equalizzazione automatica.

 


Condividi l'articoloShare on Facebook
Facebook
Share on Google+
Google+
Tweet about this on Twitter
Twitter
Email this to someone
email

TAG: