Rolls-Royce Cullinan, arriva il primo SUV del marchio di lusso inglese

Pubblicato il: 14 maggio 2018

Anche il marchio inglese lancia uno sport utiliy vehcle : si tratta della nuova Rolls-Royce Cullinan la nuova ultra-luxury Suv

Lusso senza limiti anche nella veste di SUV. Si della Rolls-Royce che con la nuova Cullinan, ha messo almondo la prima sport utility dell’intera storia centenaria dello Spirit of Ecstasy, accontentando quelle che sono state le numerose richieste dei propri clienti andando a esplorare un segmento inesistente fino a poco tempo fa, quello delle ultra-luxury Suv. Studiata per essere la Rolls-Royce più versatile di sempre, la nuova Cullinan ha delle misure mastodontiche: lunga 5 metri e 34 centimetri, passo di 3.295 mm, larga 2.164 mm e 1.835 mm d’altezza.

Queste misure rendono estremamente spazioso l’abitacolo, soprattutto per chi siede sui sedili posteriori, che si conferma essere un vero fiore all’occhiello di ogni ammiraglia di Goodwood che si rispetti. La sorpresa è però presente nel bagagliaio dove, con il suo volume di carico di 526 litri (600 per la cinque posti), può trovare spazio tutto il necessario per un viaggio o per una scampagnata.

Rolls-Royce Cullinan, quando il lusso veste anche i panni del SUV

Ovviamente con una configurazione che può essere scelta dall’acquirente, all’interno del baule può essere presente la Cullinan Viewing Suite: si trattano di due sedute di pelle e tavolino da cocktail richiudibili nel fondo. Basterà azionare un tasto per permettere alle le sospensioni posteriori abbassano la coda dell’auto per agevolare le fasi di carico o per rendere più confortevole la piccola lounge estraibile. Inutile dire, infine, che il primo portellone mai montato su una Rolls-Royce di serie è azionabile elettricamente.  Per la prima volta nei suoi 112 anni di storia, la Rolls-Royce ha lasciato la trazione posteriore a favore di un sistema a quattro ruote motrici. Questa scelta ha aperto un nuovo mondo alla Casa britannica, permettendo alla Cullinan di offrire prestazioni d’altissimo livello anche in off-road.

Attraverso il tasto posto sul tunnel centrale, c’è un sistema che gestisce l’elettronica di bordo e che regola svariate funzioni per offrire il massimo grip anche nelle zone più insidiose.La vettura offre un assetto pneumatico autolivellante, capace di abbassare o alzare la vettura per affrontare ogni fondo stradale, quando una ruota inizia a pattinare e quindi in questo caso le sospensioni la spingono verso terra per cercare aderenza. Nonostante i cerchi siano da 22” – sul quale si possono montare gomme Continental nella misura 255/45 R22 per l’anteriore e misura 285/40 R22 per il posteriore – la Cullinan non teme nemmeno gli ostacoli più insidiosi e può guadare corsi d’acqua profondi fino a 54 centimetri. Il particolare design delle portiere, con le anteriori con apertura tradizionale e le posteriori controvento, consentirà ai clienti della lussuosa Suv di scendere dall’auto senza sporcarsi nemmeno dopo un intero viaggio in fuoristrada: la parte inferiore delle porte, infatti, avvolge i brancardi dell’auto proteggendoli da fango e detriti.

 


Condividi l'articoloShare on Facebook
Facebook
Share on Google+
Google+
Tweet about this on Twitter
Twitter
Email this to someone
email

TAG: