In occasione del suo 70° compleanno, la casa tedesca si regala una nuova Porsche 911 Speedster Concept

Per i suoi primi 70 anni la Porsche si fa un regalo con la nuova 911 Speedster Concept. Si tratta di un particolare prototipo che evoca il ricordo della “numero uno” di Zuffenhausen, ossia la mitica Porsche 356 Roadster, che venne omologata nell’8 giugno 1948. Vettura simbolo della casa tedesca, che punta sul passato anche per stupire nel futuro con quelle forme ma soprattutto ad piacere di guida puro.

La nuova Porsche 911 Speedster Concept è stata sviluppata direttamente dal reparto Motorsport. Sono state prese d’ispirazione le Porsche 911 GT2 RS e GT3 RS. Quella che la  rende unica è sicuramente la livrea bicolore di chiara ispirazione delle Porsche da competizione del passato. La supercar sarà svelata in occasione delle celebrazioni dello storico anniversario, facendo subito breccia in molti cuori degli appassionati del marchio tedesco e degli amanti delle quattro ruote. Successo che potrebbe portare ad una produzione di serie in futuro che potrebbe essere decisa già nei prossimi mesi.

Porsche 911 Speedster Concept, 500 CV di potenza

Sulla base della 911 ,la 911 Speedster Concept presenta delle caratteristiche specifiche. Si notano delle cornici dei finestrini molto più corte che portano ad un parabrezza più inclinato e i vetri laterali molto più accorciati rispetto ai modelli precedenti. Permettono un profilo ancora più compatto, che ricorda Porsche 356 1500 Speedster. Una speciale copertura in fibra di carbonio dietro i sedili anteriori nasconde la struttura di protezione in caso di ribaltamento e crea quell’andamento a ‘doppia bolla’ che da sempre caratterizza la linea di queste vetture sportive, sin dalla 911 Speedster del 1988.

E’ dotata di capote leggera al posto del tetto apribile e del minimo indispensabile. Infatti una vettura semplice e leggera visto che non sono presenti sistemi di navigazione, radio e l’impianto di condizionamento. Si ritorna al passato tanto che spiccano i sedili ‘a bacquet’ realizzati in fibra di carbonio. La carrozzeria presa in prestito dalla 911 Carrera 4 Cabriolet, si collegano alla perfezione con dei parafanghi, il cofano anteriore e il carter posteriore realizzati in fibra di carbonio ultra leggera. Il telaio deriva dalla 911 GT3. La vettura si poggi su cerchi 20” sul quale è possibile montare delle ruote nella misura 245/35 R20 per l’anteriore e nella misura 305/30 R20 per il posteriore come le gomme Continental. Bello l’impianto di scarico i cui terminali cono in titanio mentre il motore è abbinato a un cambio manuale a sei rapporti: si tratta del boxer sei cilindri la cui potenza si aggira intorno ai 500 cavalli di potenza.

estivi
E
A
72 dB
Recensioni
6 Recensioni 4.8
207,93
Consegna 48/72 ore
Iva, Spedizione e PFU inclusi

180,03
Consegna 48/72 ore
Iva, Spedizione e PFU inclusi