Formula Uno, Pirelli minaccia di lasciare la competizione

Pubblicato il: 17 maggio 2018

Pirelli lascia Formula Uno: questa l’idea del fornitore di gomme italiano che attraverso il presidente Tronchetti Provera ha lanciato l’aut aut dal Circus

Le riforme pensate da Liberty Media non sta riscuotendo molto successo. Idee poco apprezzate che stanno portando numerosi team e non solo a pesar di lasciare il Circus nelle prossime stagioni. L’ultimo a pensare all’addio alla Formula Uno è Pirelli.

Infatti Marco Tronchetti Provera, attuale presidente del costruttore di gomme italiano, durante l’incontro con l’azionariato dell’azienda milanese, ha deciso di lanciare l’aut aut. Infatti se la Liberty Media decidesse nel 2020, data della scadenza dell’accordo, di fissare un asta per il rinnovo circa la fornitura delle gomme, in qualità di produttore esclusivo, abbandonerà la Formula Uno.

Pirelli lascia Formula Uno, l’idea di Tronchetti Provera

Pirelli lascia Formula Uno per colpa di Liberty Media. Infatti Tronchetti Provera adirato per le enormi richieste economiche fatte dalla proprietà americana, ma anche per una possibile rissa per aggiudicarsi il servizio nella prestigiosa categoria motoristica, ha deciso di vagliare l’idea di abbandonare la Formula Uno.

Pirelli vuole continuare ma la paura di venir superata da un competitor interessato a buttarsi nell’avventura F1 con molte più risorse al seguito, preoccupa l’azienda della P lunga. Per rendere ancora più credibile il possibile addio, il presidente ha sottolineato che l’azienda essendo impegnata in molti eventi motoristici non avrebbe problemi a rientrare in altre categorie.


Condividi l'articoloShare on Facebook
Facebook
Share on Google+
Google+
Tweet about this on Twitter
Twitter
Email this to someone
email

TAG: