MotoGP, Pedrosa contattato da KTM: offerto il ruolo di collaudatore

Pubblicato il: 9 agosto 2018

Pedrosa collaudatore KTM nel 2019? E’ questo secondo alcune indiscrezioni il prossimo ruolo dello spagnolo che è stato contattato dalla casa austriaca

Dal prossimo anno Dani Pedrosa non sarà più pilota della MotoGP, Lo spagnolo lo ha annunciato il mese scorso che la stagione 2018 sarà la sua ultima nelle gare motociclistiche. Al suo posto in Honda ci sarà Jorge Lorenzo che affiancherà Marc Marquez.

La stessa Honda che ha poi rivelato il suo interesse a mantenere Pedrosa nelle sue fila come pilota collaudatore. Nella stessa proposta è compresa anche la figura di ambasciatore molto simile a quella attualmente detenuta da Casey Stoner in Ducati.

Pedrosa collaudatore KTM, le indiscrezioni filtrate da Brno

Ma secondo Autosport.com un passaggio a KTM è emerso come una seria opzione per Dani Pedrosa, che potrebbe dare manforte al lavoro di sviluppo della RC16 che porteranno avanti Johann Zarco e Pol Espargarò. Il manager di KTM, Mike Leitner, è particolarmente desideroso di portare Pedrosa a bordo, dopo essere stato due volte campione dell’equipaggio della 250cc in MotoGP dal 2006 alla fine del 2014.

Parlando lo scorso fine settimana a Brno, Pedrosa non sarebbe stato attratto dalle offerte per diventare un collaudatore l’anno prossimo. “Non sto pensando molto al futuro. Ho già [preso] la decisione [di andare in pensione] e l’annuncio su questo, quindi mi prenderò il mio tempo. Non c’è fretta per questo”, ha detto il pilota Honda. Nessuna esclusione riguardo l’opzione di collaudatore e ambasciatore. Ma per quale marchio lavorerà Pedrosa?


Condividi l'articoloShare on Facebook
Facebook
Share on Google+
Google+
Tweet about this on Twitter
Twitter
Email this to someone
email

TAG: