MINI, mostrato il nuovo logo: comparirà su tutte le nuove vetture

Pubblicato il: 14 dicembre 2017

Fusione tra tradizione e innovazione all’interno del nuovo logo MINI: sarà presente su cofano, bagagliaio, volante e sul telecomando di ogni nuova vettura del brand inglese

Novità in casa MINI. Non si tratta di un nuovo modello, ma del restyling del logo del marchio inglese. Infatti cambia immagine con una nuova immagine che a partire dal prossimo Marzo 2018, la casa inglese proporrà su tutte le nuove vetture: questo sarà presente su cofano, bagagliaio, oltre che al centro del volante e sui telecomandi dei veicoli della casa appartenente al gruppo BMW.

Si rafforza il lato tradizionale del brand, pronto a fondersi in un nuovo aspetto orientato al futuro, basandosi soprattutto sull’essenzialità. Quindi la nuova identità del marchio MINI, comprende non solo quella che è la consapevolezza del rispetto dei valori tradizionali, ma anche un nuovo sguardo verso il futuro anche per il brand inglese.

Nuovo logo MINI, nuova espressione flat design per il marchio inglese

Tradizione che si fonde con il futuro, che è visibile all’interno del nuovo logo del marchio premium britannico di tipo tridimensionale: mantenuta quella rappresentazione nata nel 2001, quando il brand inglese è stato acquisito e rilanciato dal gruppo BMW che ne è proprietario. La rielaborazione arriva con una nuova espressione visiva meglio nota come “flat design” che ha messo in mostra gli elementi chiave.

La conservazione del motivo fondamentale e tradizionale di una ruota alata con il nome del marchio stampato a lettere maiuscole al centro fa sì che il logo venga subito riconosciuto. La voluta elusione di ombreggiature e di toni grigi crea un effetto bianco e nero contrastante che trasmette l’autenticità e la chiarezza della nuova identità del marchio con il suo carattere bidimensionale che permette anche un’applicazione universale” queste le parole della MINI, per presentare il nuovo logo.


Condividi l'articoloShare on Facebook
Facebook
Share on Google+
Google+
Tweet about this on Twitter
Twitter
Email this to someone
email

TAG: