Nuova Ford Focus, svelata la quarta generazione

Pubblicato il: 12 aprile 2018

Dopo vent’anni dal primo modello, arriva la quarta generazione della nuova Ford Focus: nuovi motori, ma tanta tecnologia per la vettura che arriva in diverse versioni

Rispetto al primo modello nato nel 1998, la Ford Focus per la sua quarta generazione si rinnova completamente. Introdotte nuove tecnologia riguardanti la sicurezza dei passeggeri, ma anche nuove versioni: alla tradizionale cinque porte e Station Wagon, si aggiungono anche la versione lussuosa Vignale e quella Active con chiara ispirazione al mondo delle crossover.

La nuova Ford Focus è nata seguendo quelli che sono stati i consigli dei clienti, che hanno espresso all’azienda dell’Ovale blu tutte le proprie esigenze. Da queste la casa americana è riuscita a creare una vettura funzionale e pratica, anche grazie all’introduzione dell’ design human-centric. La nuova Focus infatti mostre degli interni spaziosi fatti di materiali di qualità, e che ben si collegano con il sistemi di infotainment e sicurezza attiva.

Nuova Ford Focus, novità per interni e esterni

Più lunga di circa due centimetri – misura 4.378 mm nelle versioni 5 porte e 4.668 mm nella variante Wagon – aumenta anche il passo di circa 53 mm che permette di avere maggiore spazio a bordo, ma anche una grande capacità di carico pari –  1.354 per la cinque porte e 1.653 litri per la wagon – soprattutto quando si decide di abbattere il divano posteriore.

Cambia anche il design ora molto più muscoloso,che si collega perfettamente ai diversi dettagli moderni. Tra questi spiccano i fari con tecnologia Led, ma anche le diverse componenti aerodinamiche del frontale, adesso molto più basso e pronunciato rispetto al modello uscente, sempre accompagnato dalla griglia già vista su Fiesta. Belle anche le fiancate e i cerchi in lega 16”: su quest possono essere montate delle gomme Tomket, davvero economiche e performanti nella misura unica 205/55 R16 sia per l’anteriore che posteriore.

Nuova Ford Focus, nuovi motori con due sistemi innovativi

Nata sulla piattaforma globale C2 permette alla nuova Focus, non solo la prima auto a sfruttare questa piattaforma ma anche a garantire maggiore spazio interno e maggiori dimensioni per l’esterno. Migliora la guida della vettura che sarà prodotta in Germania, precisamente nello stabilimento di Saarlouis. Queste potranno essere scelte in otto diverse combinazioni di powertrain benzina o diesel mentre bisognerà attendere la versione elettrificata della gamma. Al momento quindi sono disponibili i motori i diesel EcoBlue 1.5 da 95 o 120 CV (300 Nm di coppia massima per entrambi) e il 2.0 da 150 CV e 370 Nm: per le versioni più potenti è disponibile o il cambio manuale a sei rapporti, di serie sui motori, oppure in alternativa quello automatico a otto marce.

Per quanto riguarda i motori benzina c’è la versione 1.0 EcoBoost che presenta il sistema di disattivazione dei cilindri: bastano solo 14 millisecondi per disattivare uno dei tre cilindri. Motore EcoBoost disponibile nelle varianti da 100 CV e 125 CV, con cambio manuale da sei rapporti. Riguardo la versione 125 CV sarà possibile averla con cambio automatico a otto rapporti insieme all’Adaptive Shift Quality Control e l’Adaptive Shift Scheduling capace di ottimizzare i cambi di marcia a seconda dello stile di guida e alla strada, sino a rilevare in anticipo curve e dislivelli.

Nuova Ford Focus, nuove versioni e nuove colorazioni

Per la prima volta nella sua storia la Focus sarà disponibile con un’inedita variante carrozzeria ispirata al mondo delle crossover, la Active. Proprio come la sorella minore Fiesta, anche la cinque porte media sfrutterà un assetto rialzato di 30 mm e un kit estetico esclusivo con protezioni per il sottoscocca e rinforzi pensati per dare una connotazione fuoristradistica alla segmento C. In gamma saranno presenti anche i tradizionali allestimenti Plus, Titanium e ST-Line (con un assetto ribassato di 10 mm e dettagli aerodinamici esclusivi)

Nuovissima la versione Vignale che presenta delle esclusive finiture in alluminio satinato.  I Le nuve Ford Focus 5 porte, Active e Wagon sono disponibili in 13 diverse colorazioni: Blazer Blue, Blue Metallic, Caribou, Desert Island Blue, Diffused Silver, Frozen White, Magnetic, Moondust Silver, Orange Glow, Race Red, Ruby Red, Shadow Black e Dark Mulberry a quattro strati, con quest’ultimo che è disponibile solo per la Vignale.

Nuova Ford Focus, quanta tecnologia innovativa per Focus!

Debutto per svariate dotazioni tecnologiche chiamate a migliorare l’esperienza di guida, sicurezza e la connettività. Con le Drive Modes nelle modalità Normal Sport ed Eco c’è la sicurezza di avere una vettura adatta alle condizioni stradali, visto che il sistema controlla servosterzo, acceleratore e la risposta del cambio automatico. Nuovo cruise control adattivo con Stop&Go che, abbinandosi al Lane Centering permette di mantenere la corsia di marcia e la distanza dagli altri veicoli in maniera automatica, potendo fermarsi e ripartire autonomamente nei tratti in coda. Gli stessi sensori impiegati da questi sistemi hanno permesso l’integrazione della frenata autonoma in caso di emergenza con riconoscimento dei pedoni e dei ciclisti: oltre a questo la Focus dispone dell’Evasive Steering Assist che aiuta il guidatore a evitare possibili collisioni sterzando in direzione opposta all’ostacolo.

Ci sono poi altre dotazioni, come l’Active Park Assist, il Blind Spot Information con Cross Traffic Alert e la Rear Wide-View Camera, rendono più semplici le manovre. Debutto anche per l’head-up display e Ford MyKey oltre ai servizi di connettività garantiti dal FordPass Connect: collegamento  WiFi dell’auto fino a 10 dispositivi e controllo remoto tramite smartphone come l’accensione a distanza, apertura e chiusura delle portiere. Grazie all’App FordPass si può inoltre controllare lo stato del veicolo, visualizzando il livello del carburante e le informazioni dell’antifurto, potendo anche visualizzare la posizione dove è stata parcheggiata l’auto. La nuova Focus sarà nelle concessionarie dal mese da luglio, con un prezzo di partenza di circa 20.000 euro.


Condividi l'articoloShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

TAG: