BMW X5, la gamma si aggiorna con la versione ibrida plug-in

Pubblicato il: 14 settembre 2018

La nuova BMW X5 ibrida plug-in arricchisce la gamma con la speciale della versione xDrive45e iPerformance: prevista di batterie ricaricabili avrà una potenza complessiva 394 CV

Anche la nuova generazione della BMW X5 avrà una versione ibrida plug-in. Questa prenderà il nome di BMW X5 xDrive45e iPerformance. Da questo si evincono tutte le caratteristiche della vettura che sarà in vendita a partire dal 2019. Tanti miglioramenti significativi rispetto alla precedente, con cui da un taglio netto al passato. La novità è sicuramente è il “powertrain”, ovvero il sistema di potenza, che vede al fianco del motore a benzina 6 cilindri di 3.0 litri anche un motore elettrico con batterie ricaricabili.

Il motore termico è capace di sviluppare ben 286 CV di potenza che associato a quello elettrico che eroga 112 CV, consentono alla BMW X5 ibrida plug-in di avere una potenza complessiva di 394 CV, con coppia massima di 600 Nm. Un aumento della potenza rispetto alla serie precedente quella del 2015, che era dotata di un motore benzina 4 cilindri 2.0 la cui complessiva era 313 CV. Per gestire il tutto la casa bavarese ha deciso di puntare tutto sulla trasmissione a 8 rapporti Steptronic.

Nuova BMW X5 ibrida plug-in, propulsore votato all’attacco

Chiaramente votato al piacere di guida, viste le sue buone prestazioni e versatilità di risposta, il motore della nuova X5 è davvero incredibile. Basti pensare infatti che l’autonomia in modalità 100% elettrica è di circa 80 km: non poco per una vettura del genere. Riguardo invece le prestazioni rilevante è l’accelerazione da 0 a 100 km/h che avviene in soli 5,6 secondi: risulta quindi un secondo inferiore al tempo della precedente X5 plug-in. Bene anche la velocità massima che tocca i 235 km/h.

In modalità elettrica la vettura è capace di raggiunge 140 km/h, circa 20 in più rispetto alla edizione precedente della X5 ibrida. La nuova BMW X5 xDrive45e iPerformance migliora anche in termini di consumi. Infatti questo modello presenta un consumo combinato benzina-elettrico di 2,1 litri per 100 km, ovvero una percorrenza di 46,6 km/l. Grazie anche alle sue doti di trazione, la X5permette di avere anche una disinvolta guida fuoristradistica, puntando tutto grazie sul collaudato sistema BMW xDrive.

Nuova BMW X5 ibrida plug-in, abbastanza spazio per una vettura raffinata

Quindi un pacco batterie, rigorosamente agli ioni di litio, che regalano tanto alla nuova BMW X5 xDrive45e iPerformance. Queste sono sistemate in basso, tutto lungo il corpo della vettura, permettendo di non avere alcun problema durante la circolazione stradale. Infatti questi non vi sono squilibri dovuti alla collocazione ma anche grazie al relativo peso, che si poggia su cerchi in lega da 19”.

Su questi si possono montare delle gomme nelle misure 255/50 R19 sia anteriore che posteriore: il nostro consiglio è quello di scegliere pneumatici Kumho. La scelta di sistemare il pacco batteria in basso ha consentito anche di ridurre di una certa quantità il volume del bagagliaio. Questo è di circa 500 litri con i sedili in posizione d’uso. Nel caso si decida di abbattere lo schienale dei posti posteriori, la capacità arriva a ben 1716 litri. Una mossa che rende ancora più ricco il quadro di versatilità della vettura. Grandi doti di motore e trazione a quelle di comfort riconosciute del modello, raffinato e ben curato.


Condividi l'articoloShare on Facebook
Facebook
Share on Google+
Google+
Tweet about this on Twitter
Twitter
Email this to someone
email

TAG: