Ferrari, arriva un importante upgrade a Silverstone per la Rossa

Pubblicato il: 5 luglio 2018

Novità tecniche Ferrari Silverstone per la SF71-H: si punta a migliorare la vettura senza stravolgerla, regalando nuovi successi al duo Vettel-Raikkonen

Si corre in Inghilterra. Sullo storico e emozionante tracciato di Silverstone è in programma il prossimo fine settimana il GP d’Inghilterra, nuova tappa della Formula Uno. La Ferrari proverà a mantenere il distacco dalla Mercedes, come Vettel proverà ad aumentare la distanza tra lui e Hamilton. Il pilota tedesco è in vetta con un solo punto di vantaggio dall’inglese che in casa proverà a ribaltare tutto.

Per rovinare la festa ad Hamilton e Mercedes, ecco che Enrico Cardile e David Sanchez, attuali ingegneri aerodinamici del Cavallino Rampante, hanno programmato nella prossima tappa inglese il debutto di un nuovo fondo per il posteriore che riguarderebbe anche il diffusore della Ferrari SF71-H. Un nuovo upgrade studiato anche per affrontare al meglio le esigenze dei due piloti della Rossa chiamati ad affrontare i tanti curvoni veloci presenti sull’ex aeroporto inglese.

Novità tecniche Ferrari Silverstone, accorgimenti per sfoghi delle pance e ali

Nessuna rivoluzionare dell’essenza della vettura 2018, ma semplici upgrade per stare al passo o addirittura superare le Frecce d’Argento, che ferite nell’orgoglio dopo il doppio ko rimediato in Austria, proveranno a farsi sotto. Occhio anche alla ripresa delle Red Bull sempre al top nella seconda parte del campionato. Per affrontare al meglio Silverstone dove si necessita della massima efficienza aerodinamica, la squadra guidata da Mattia Binotto chiuderà molto probabilmente gli sfoghi delle pance.

Con la minore necessità di estrarre l’aria calda dai radiatori viste le miti temperature che si incontrano di solito, si opererà in questo modo. Piccolo adeguamento alle ali che con il tracciato a carico medio,  resteranno in un assetto simile a quanto visto al Red Bull Ring. La Ferrari punta a dimenticare la scorsa stagione in Inghilterra. Adesso la vettura è diversa: chissà che il nuovo upgrade si faccia sentire subito o servirà venerdì e sabato per trovare l’assetto vincente.


Condividi l'articoloShare on Facebook
Facebook
Share on Google+
Google+
Tweet about this on Twitter
Twitter
Email this to someone
email

TAG: