MXGP Russia, buona prova per Cairoli: vince il belga Desalle

Pubblicato il: 3 maggio 2018

MXGP Russia Cairoli chiude terzo: per il pilota di Patti è il sesto podio in altrettanti Gran Premi disputati in stagione

Un secondo posto in gara-1 e un quinto posto in gara-2 per Antonio Cairoli nella difficile tappa in Russia che si è svolto sulla insidiosa pista di Orlyonok, sesta tappa del mondiale motocross 2018. Il campione in carica della KTM ha centrato il decimo tempo in qualifica prima di portarsi al comando del gruppo nella partenza di gara-1. Nel corso del primo giro però è stato superato dal belga Clement Desalle.

Il pilota di Patti ha difeso la seconda posizione, respingendo il tentativo di attacco del rivale in campionato Jeffrey Herlings. In gara-2, dopo un’altra buona partenza, il nove volte iridato stava tenendo bene il ritmo dei primi quando, su un terreno sempre più duro, alcuni errori gli hanno fatto perdere una posizione a favore di Romain Febvre, costringendolo al quinto posto che gli ha comunque permesso di salire sul sesto podio su sei Gp finora disputati.

MXGP Russia Cairoli, le parole del pilota di Patti

In classifica piloti Cairoli resta secondo a 263 punti, preceduto dall’olandese Herlings che con la vittoria in gara-1 e il secondo posto di gara-2 si conferma in vetta a quota 286 lunghezze. Accorcia le distanze Desalle, terzo in classifica piloti a 212 punti dopo il secondo posto in gara-1 e la vittoria in gara 2 con cui conquista così il Gp di Spagna. Nonostante l’andazzo della gara ed il ritardo di 23 punti nel mondiale, si ritiene soddisfatto il pilota di Patti che ha dichiarato: “Il risultato, il podio, è positivo, ma non sono contento per i due piccoli errori della seconda manche, sono un po’ deluso”.

“Guardiamo al prossimo GP (il 13 maggio a Kegums, Lettonia, ndr). So che possiamo migliorare molte cose. In questo weekend al sabato ho sofferto molto, poi in gara uno ho avuto una buona partenza ed è stato diverso, ho potuto tenere il passo di Clement e abbiamo chiuso la manche molto vicini. Nella seconda manche nei primi giri tutto ok poi gli errori non mi hanno permesso di riguadagnare qualche posizione nel finale. Credo sia positivo che Desalle possa inserirsi nella lotta al campionato che finora aveva visto lottare solo me e Jeffrey” ha concluso Cairoli.


Condividi l'articoloShare on Facebook
Facebook
Share on Google+
Google+
Tweet about this on Twitter
Twitter
Email this to someone
email

TAG: