Multe auto: sanzioni fino a 168 euro se la vettura non è chiusa a chiave

Pubblicato il: 31 maggio 2018

Multe auto davvero incredibili secondo quanto previsto dal Codice della Strada: in caso di finestrino aperto si rischia ben 41 euro di sanzione

Lasciare aperta la propria auto, è pericolo visto che qualche malintenzionato può sottrarre la vettura e portarla via. Oltre il danno però arriva anche la beffa. Infatti il comportamento in questione può portare anche ad una sanzione. Situazione apparsa assurda per molti automobilisti che in molti casi si sono trovati sul parabrezza una multa per non aver chiuso l’auto.

Tutto secondo la legge, visto che la norma di riferimento che giustifica questa sanzione è l’art. 158 del Codice della Strada. Al comma 4 infatti si legge “durante la sosta e la fermata il conducente deve adottare le opportune cautele atte a evitare incidenti ed impedire l’uso del veicolo senza il suo consenso”. Tradotto in parole semplici, ogni automobilista deve dissuadere i malintenzionati, adottando tutte le misure necessarie per difendere bene la propria auto dall’intrusione altrui o da rischi correlati. Si tratta di una norma aperta, che non indica quindi i singoli comportamenti sanzionabili, con la sanzione che può essere applicata a più casi.

Multe auto, la norma punta ad avere comportamenti corretti

Tra questi sicuramente c’è anche il caso tipico dell’estate, che visto il grande caldo comporta gli automobilisti a viaggiare con i finestrini abbassati. Dimenticare un finestrino abbassato può portare ad essere sanzionati dalla norma. Infatti lasciare il finestrino abbassato espone al rischio di una sanzione circa 41 euro. Lasciare invece le chiavi nell’auto, classica situazione che mette a rischio il proprio veicolo nell’essere sottratto da un malvivente porta ad una sanzione. La norma intende tutelare l’automobilista a non avere questo tipo di comportamenti, o meglio che dei veicoli non ne venga fatto un uso contrario alla legge. Avere comportamenti del genere pone in essere una sorta di “induzione a commettere reato”.

e dunque è sul conducente che ricade l’onere di porre in essere tutte le accortezze necessarie ad impedirlo. Ancora, non sono rari i casi in cui per dimenticanza si lascia l’auto aperta, dunque facilmente accessibile da chiunque. Anche in questo caso la multa è dietro l’angolo e nulla si può eccepire alla sanzione in quanto questa è legittimata direttamente dal codice della strada. La violazione di questo sottinteso obbligo di custodia del proprio veicolo, dal quale potrebbe derivare un uso improprio del mezzo, espone al rischio del pagamento di una sanzione amministrativa da euro 24 a euro 97 per i ciclomotori e i motoveicoli a due ruote e da euro 41 a euro 168 per i restanti veicoli.


Condividi l'articoloShare on Facebook
Facebook
Share on Google+
Google+
Tweet about this on Twitter
Twitter
Email this to someone
email

TAG: