MotoGp, Zeltweg: torna al successo Lorenzo. Secondo Marquez, terzo Dovizioso

Pubblicato il: 13 agosto 2018

Gran prova delle Ducati in Austria con una splendida battaglia tra Lorenzo e il Cabroncito. Rossi sesto.

A Zeltweg, in Austria, torna al successo Jorge Lorenzo. Lo spagnolo e la sua Ducati hanno avuto la meglio del campione del mondo in carica Marc Marquez che alla fine si è dovuto arrendere dopo uno splendido duello e accontentarsi della seconda piazza. Sul gradino più basso del podio sale Andrea Dovizioso, che a fine gara è apparso piuttosto deluso perché vede sfumare sempre di più le chance di recuperare punti in classifica.

A completare l’ottima prova delle Ducati contribuisce anche Petrucci, quinto davanti a Valentino Rossi che con la sua Yamaha ha faticato non poco per tenere il passo di Honda e Ducati. Grazie alla sesta piazza Rossi è riuscito a mantenere il secondo posto in classifica generale, sempre più lontano da Marquez però (59 punti di distanza), che appare già lanciato verso il suo ennesimo titolo in carriera.

Al traguardo Lorenzo è apparso raggiante, contentissimo per una vittoria che forse non si aspettava nemmeno lui: “Non credevo che Marc fosse così veloce all’inizio. Ho resistito, cercando di risparmiare gomme e benzina. All’ultimo giro non mi aspettava sull’esterno, sono andato via: è una delle mie più belle vittorie in MotoGp” ha detto. Marquez ha riconosciuto la forza delle Ducati: “Ho dato veramente tutto, volevo creare un bel vantaggio sulle Rosse ma mi hanno raggiunto. Ci ho provato, oggi era impossibile battere le Ducati”. Nonostante il terzo posto nel GP di Austria Dovizioso non è stato affatto contento del risultato: “Non sono riuscito a guidare come avrei voluto e ho finito le gomme. Sono molto deluso perché volevo davvero vincere”. Il forlivese è rimasto nel terzetto di coda insieme a Lorenzo e Marquez fino a quattro giri dalla fine, quando poi ha dovuto alzare bandiera bianca lasciando ai due spagnoli la sfida per la vittoria finale.


Condividi l'articoloShare on Facebook
Facebook
Share on Google+
Google+
Tweet about this on Twitter
Twitter
Email this to someone
email

TAG: