MotoGP: al Sachsenring si utilizzeranno Michelin con lato sinistro più duro

Pubblicato il: 11 luglio 2018

Il circuito tedesco prevede 10 curve a sinistra e solo 3 a destra, ecco perché il produttore ha confezionato pneumatici asimmetrici.

Domenica 15 il motomondiale si sposterà in Germania sul circuito più corto della stagione, il Sachsenring. Il circuito è lungo 3.671 metri e prevede 10 curve a sinistra e solo 3 a destra, ragion per cui Michelin ha deciso di portare in Germania pneumatici asimmetrici che presentano un particolare lato sinistro più duro, capace di resistere a maggiori pressioni, mentre il lato destro è più morbido per permettere alla gomma di raggiungere più velocemente la temperatura ideale per i piloti.

Sul circuito tedesco le curve veloci e lunghe a sinistra metteranno a dura prova le gomme, in particolare la zona del fianco e così Michelin ha pensato a mescole diverse: per le slick vi sono le miscele morbide, medie e dure mentre per i “rain” il produttore francese ha studiato una parte anteriore e posteriore con mescole soft e medium. “Stiamo andando al Sachsenring molto meglio preparati quest’anno rispetto al 2017” ha affermato Piero Taramasso, responsabile del programma MotoGP Michelin, “Non abbiamo avuto l’opportunità di testare la pista l’anno scorso, ma ora abbiamo molti dati e siamo stati in grado di produrre pneumatici che rispondono in modo specifico alle richieste di un circuito così unico. Il suo design antiorario, il numero di curve maggioritario a sinistra e le curve molto veloci ne fanno un tracciato tecnico e impegnativo. I piloti passano molto tempo a sinistra, così quando arrivano alla svolta a destra quella parte ha perso molto calore e deve scaldarsi velocemente, quindi serve una gomma che agisca in modo molto diverso su entrambi i lati e dia loro la sicurezza di cui hanno bisogno”, “siamo fiduciosi di avere la gomma giusta per tutte le eventualità”.


Condividi l'articoloShare on Facebook
Facebook
Share on Google+
Google+
Tweet about this on Twitter
Twitter
Email this to someone
email

TAG: