Montare le gomme estive. Quali scegliere? [Parte 2]

Pubblicato il: 24 marzo 2015

Continuiamo la nostra rubrica sulle gomme estive. Dopo avervi illustrato qual è il miglior periodo per cambiare il treno di gomme oggi abbiamo continuato a chiedere consigli al nostro staff, in particolare abbiamo chiesto loro quali gomme scegliere per il periodo estivo e su che marche e modelli indirizzarsi per ottenere alte prestazioni.

Che tipo di pneumatici estivi consigliate a chi non sa cosa scegliere? E a chi cerca alte prestazioni?

Sergio: La scelta del giusto pneumatico è molto personale e varia a seconda del veicolo, dell’uso che se ne fa e dalle tasche dell’acquirente.

Roberto: La scelta è molto soggettiva, può dipendere dalle tasche del cliente o dal tipo di vettura. Per una vettura tipo una citycar da utilizzare tutti i giorni per spostamenti brevi tipo casa-lavoro si può optare per pneumatici in fascia economica che rispettano ugualmente gli standard europei ma consentono un notevole risparmio. Per chi cerca le alte prestazioni consigliamo prodotti in fascia Premium tipo Pirelli, Michelin, Continental, ecc.

Massimiliano: Penso dipenda sempre dalla disponibilità economica, dal tipo di auto e dalla cilindrata. Per le utilitarie, consiglio spesso gomme di fascia economica o di media fascia, perché comunque valide. Quando la cilindrata sale consiglio io stesso, al cliente indeciso, gomme di fascia medio-alta in quanto, a mio parere, su macchine con parecchi cavalli è necessario avere una gomma con buone prestazioni in curva, ad alte velocità, sul bagnato, che sia magari già testata dai nostri clienti e con buoni giudizi.

Francesco: Per chi viaggia principalmente in città e possiede una comune utilitaria o comunque veicoli di piccola cilindrata, consiglierei pneumatici estivi di fascia economica con un buon rapporto qualità prezzo, come ad esempio Goodride, Fortuna, Nankang, Nexen, Falken. Per chi cerca alte prestazioni consiglierei di rimanere su pneumatici di “prima fascia” come ad esempio Pirelli, Michelin, Bridgestone, Continental, Hankook, Toyo,Yokohama, Vredestein e Goodyear.

Gaetano: Consigliamo sempre di acquistare prodotti di prima fascia in quanto il prezzo è molto competitivo (prima fascia intendiamo Michelin, Hankook, Pirelli, ecc..)

Alessandro: – La scelta degli pneumatici può variare in base a quelle che sono le esigenze dell’acquirente, nel caso in cui si percorre un numero di chilometri alto è giusto scegliere uno pneumatico che offre una grande autonomia, quindi un prodotto di fascia premium come Michelin, Pirelli, Bridgestone, Dunlop. Nel caso in cui si utilizza la vettura per un limitato numero di chilometri si può anche scegliere un prodotto di fascia economica, tenendo presente che tutti gli pneumatici, sia di fascia premium che di fascia economica, sono comunque validi e sicuri e devono essere sottoposti a numerosi test di valutazione prima di essere immessi sul mercato.

Per chi sceglie pneumatici per vetture ad alte prestazioni, un consiglio può essere quello di mantenere gli pneumatici già montati come primo equipaggiamento, cercando di controllare quelle che sono le omologazioni presenti sulla gomma.

Claudio: Consiglierei a tutti coloro che possiedono un’auto di piccola/media cilindrata di acquistare pneumatici di marche meno blasonate con un occhio al portafogli dato che per questo tipo di vetture vi sono prodotti economici che non hanno nulla da invidiare ai grandi marchi. Il tutto dipende ovviamente dallo stile di guida, dai tratti percorsi e dalle condizioni in cui si utilizza la propria auto. Per tutti coloro che possiedono mezzi ad alte prestazioni consiglierei gomme di fascia medio-alta soprattutto grazie all’esperienza che le marche Premium garantiscono e alla loro indiscussa e comprovata qualità.

Giorgio: Consiglio pneumatici economici a tutti coloro che hanno un’auto di piccola cilindrata e che sia poco utilizzata. Naturalmente se si ha la possibilità di spendere qualcosa in più consiglierei pneumatici più prestazionali in quanto si ha un guadagno in prestazioni, comfort e sicurezza. Per chi cerca alte prestazioni, consiglierei pneumatici di marca blasonata in quanto garantiscono migliori qualità in pista e nell’utilizzo più impegnativo.

Michele: Consiglierei, a chi non sa cosa scegliere, pneumatici di media fascia, in quanto hanno un buon rapporto qualità prezzo e sono un buon compromesso tra uno pneumatico di fascia economica e uno pneumatico top. A chi cerca alte prestazioni consiglio, per l’appunto, pneumatici di fascia alta in quanto consentono di avere un’eccellente tenuta su strade bagnate e asciutte. Consiglierei di scegliere pneumatici di marche conosciute come Pirelli, Michelin, Bridgestone, Continental oppure Vredestein .

Luca: Per scegliere gli pneumatici estivi bisogna mettere in conto alcuni fattori, ad esempio la vettura, lo stile di guida e le strade che si percorrono. In genere se un cliente ha una guida sportiva consigliamo di stare su marche quali Continental, Bridgestone, Pirelli e Michelin. Sono pneumatici di marca premium che assicurano un ottima resa in qualsiasi situazione ed una sicurezza massima.

Alla prossima puntata per scoprire altre informazioni utili sugli pneumatici estivi. Stay tuned!


Condividi l'articoloShare on Facebook
Facebook
Share on Google+
Google+
Tweet about this on Twitter
Twitter
Email this to someone
email

TAG: