Montare le gomme estive. Conclusione [Parte 5]

Concludiamo la nostra rassegna sugli pneumatici estivi con l’ultima domanda posta ai nostri esperti.

In definitiva meglio cambiare pneumatici estivi o invernali in base alle temperature o montare i “4 Stagioni”?

Sergio: Meglio optare per il doppio treno di gomme estive e invernali. Le 4 stagioni sono per chi fa pochissimi chilometri durante l’anno e vuole eliminare l’incombenza del cambio gomme. La realtà dei fatti e che le migliori performance si hanno con pneumatici stagionali invernali ed estivi.

Roberto: Personalmente penso che sia meglio avere il doppio treno estivo/invernale, ma gli pneumatici 4 stagioni sono molto validi e oramai la tecnologia di costruzione consente di ottenere alte prestazioni in tutte le stagioni. Io utilizzo pneumatici invernali sulla city car di famiglia.

Massimiliano: Penso che sia sempre meglio avere un treno di pneumatici estivi e uno invernale, in quanto le gomme 4 stagioni sono un po’ una via di mezzo. L’efficacia nella stagione estiva è mediocre e il battistrada si consuma più velocemente rispetto allo pneumatico estivo puro. Sul lato invernale stesso discorso, è impensabile avere le stesse prestazioni che offrono le gomme invernali su ghiaccio e neve. Consiglio le 4 stagioni al cliente che vuole evitare i cambi di stagione, visto che possono circolare tutto l’anno grazie al simbolo M+S.

Francesco: L’ideale è cambiare gli pneumatici, tra estivi ed invernali, in base alle temperature. Le gomme quattro stagioni sono un compromesso tra le due tipologie, li consiglierei maggiormente a chi, durante l’inverno, circola maggiormente in città o in zone a basso rischio di nevicate pesanti e percorre generalmente pochi chilometri all’anno.

Gaetano: consiglio di acquistare sempre due treni di gomme, uno estivo e uno invernale, in quanto un prodotto termico garantisce più tenuta di strada nel periodo invernale rispetto un pneumatico all-season.

Alessandro: Gli pneumatici per tutte le stagioni rappresentano un compromesso tra una gomma estiva e una invernale, questo fa si il prodotto, pur offrendo una ottima sicurezza, si comporta peggio rispetto a una gomma invernale nella stagione fredda e peggio rispetto a una gomma estiva quando le temperature sono molto alte. Possono essere una valida soluzione nel caso in cui si utilizza la vettura in città dove le situazioni climatiche critiche sono minori. È meglio disporre di un treno di pneumatici estivi e di uno invernale da cambiare in base alla stagione, in questa maniera la vettura risponderà perfettamente in base a quella che è la situazione.

Claudio: Il consiglio è sempre quello di acquistare e montare pneumatici estivi o invernali, grazie alle prestazioni superiori che essi hanno nei loro rispettivi periodi dell’anno. Inoltre con il doppio treno, a discapito di quello che può essere il pensiero comune, si riesce anche a risparmiare visto che possono essere utilizzati alternati per diverse stagioni.

Giorgio: Tenderei a consigliare solamente pneumatici estivi per il periodo estivo e pneumatici invernali per il periodo invernale in quanto gli pneumatici 4 stagioni sono una via di mezzo che non soddisfa nessuna caratteristica delle due stagioni. E’ una buona soluzione per chi vuole solamente risparmiare denaro ed evitare di comprare due treni di gomme. Li sconsiglio perchè nel periodo estivo la gomma ha molti svantaggi che può presentare una gomma invernale (rumorosità, minor tenuta, consumo eccessivo della gomma) e nel periodo invernale, la gomma ha molti svantaggi che presenta una gomma estiva (poco grip su neve e ghiaccio e conseguente minor sicurezza). E’ inoltre uno pneumatico che per alcune misure non viene prodotto.

Michele: A parer mio dipende dalle esigenze della singola persona, in quanto montare uno pneumatico estivo o invernale in base alle temperature è la scelta più ovvia. Per altri invece la scelta più indicata può essere quella di utilizzare pneumatici “4 stagioni” in quanto sono un ottimo compromesso tra le invernali e le estive ed hanno anche dalla loro il fatto che non è necessario effettuare il cambio in base ai periodi stagionali.

Luca: Personalmente consiglio ai clienti due treni di pneumatici, uno estivo ed uno invernale. La vita degli pneumatici, effettuando il cambio estivo-invernale e viceversa, si allunga molto e si viaggia tutto l’anno con gomme che fanno il loro dovere assicurando un ottimo grip. Il treno 4 stagioni lo consiglio ai clienti che vogliono evitare il cambio gomme e che percorrono pochi chilometri durante l’anno.

Siamo sicuri che dopo queste delucidazioni non avrete nessun tipo di problema a scegliere il vostro tipo di pneumatici ideali. Se siete ancora indecisi allora non vi rimane altro che contattare il nostro team!


Condividi l'articoloShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

TAG:

Commenta

Commenta l'articolo.

avatar

wpDiscuz