Mitsubishi Eclipse Cross: la nipponica si aggiudica il Good Design Award 2018

Pubblicato il: 9 ottobre 2018

Mitsubishi Eclipse Cross ha vinto il  Good Design Award 2018: premiato il suo stile da coupé che si intersecano perfettamente con le peculiarità di un SUV

Un nuovo ed importante riconoscimento arriva per la nuova Mitsubishi Eclipse Cross. Si tratta del recente SUV creato dal costruttore giapponese, che ha come obiettivo quello di guadagnarsi un pezzo importante del mercato de segmento C degli Sport Utility Vehicle. Un terreno però difficile da conquistare visto che qui vetture come la Nissan Qashqai e la Volkswagen Tiguan detengono lo scettro di SUV più scelti. Quello che però potrebbe far cambiare idea ai clienti è il premio che la Eclipse Cross ha conquistato.

Si tratta del Good Design Award 2018, premio riconosciuto dal Japan Institute of Design Promotion“unica valutazione globale dello stile in Giappone fin dalla sua fondazione nel 1957 come sistema di selezione dei prodotti in base al buon design”. Trionfa quindi quello che è il punto di forza della Eclipse Cross, dove Mitsubishi ha puntato molto. L’obiettivo era proprio puntare tutto sullo stile per ottenere una vettura che mostra delle linee affilate, tipiche di un coupé, ma che invece sono raccolte in un corpo da SUV.

Mitsubishi Eclipse Cross, le motivazioni del premio

Nonostante non si rinunci ad un’ampia altezza da terra e allo stesso tempo puntare ad un abitacolo spazioso, due delle peculiarità di ogni SUV che si rispetti, gli ingegneri della Mitsubishi sono riusciti a dare vita ad un look da vera coupè ad uno Sport Utility Vehicle che acquista un aspetto cuneo. Premiata quindi la vettura che mostra la sua bellezza poggiandosi su cerchi da 16”. Su questi si possono montare delle gomme nella misura 215/70 R16 sia anteriore che posteriore: per questa misura vi consigliamo degli pneumatici Imperial.

La motivazione che ha spinto il Comitato Good Design a premiare lo stile della Mitsubishi Eclipse Cross è stato: “Il profilo audace a cuneo è davvero sorprendente. La linea di carattere che taglia seccamente sui lati è distintiva, e si nota l’attenzione al dettaglio nello styling che, da un lato, individua le maniglie della portiera per creare un look unificato, e dall’altro divide orizzontalmente il lunotto posteriore per mantenere una buona visibilità. Siamo stati anche colpiti dal modo in cui il design utilizza diverse sezioni trasversali dei bordi anteriori e posteriori del tettuccio. per creare una silhouette simile ad un coupé, fornendo al contempo spazio in cabina e il comfort che ci si aspetta da un SUV”.


Condividi l'articoloShare on Facebook
Facebook
Share on Google+
Google+
Tweet about this on Twitter
Twitter
Email this to someone
email

TAG: