Mick Schumacher entra nella Ferrari Driver Academy… e già batte Vettel!

Pubblicato il: 21 Gennaio 2019

Il figlio di Michael è ufficialmente uno dei piloti del vivaio di Maranello. Destino segnato?

Mick Schumacher è entrato a far parte della Ferrari Driver Academy, il vivaio dei piloti di Maranello. Il figlio di Michael potrà crescere in uno dei migliori ambienti al mondo per i piloti, una scuola di altissima qualità che favorisce l’ingresso nell’olimpo della velocità.

Mick Schumacher è un pilota di grande talento e a giudicare dal pesante cognome che porta addosso sembra già avere un destino segnato. La comunicazione ufficiale è avvenuta tramite un comunicato stampa della Ferrari:Mick, che nel 2019 correrà nel campionato di Formula 2, dalla settimana prossima sarà impegnato con i compagni della FDA nelle attività di preparazione pre-stagione”. Soddisfazione espressa anche dal neo Team Principal Ferrari Mattia Binotto: “Per chi come me lo ha visto nascere ha un significato emotivo particolare accogliere Mick in Ferrari. Lo abbiamo scelto per il suo talento e per le qualità umane e professionali che ha messo già in mostra malgrado la sua giovane età”.

Dal canto suo Mick sembra non stare più nella pelle: “Sono felicissimo di aver raggiunto un accordo con Ferrari. Questo è un altro passo nella giusta direzione e potrà solo beneficiare dell’immensa competenza che c’è lì” ha detto.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

I am thrilled that Ferrari has entered a partnership with me and my next future in motorsport will be in red, being part of the @ferraridriveracademy and also of the @scuderiaferrari Family. I can only profit from the immense amount of expertise bundled there. Be sure I will make everything to extract whatever helps me achieve my dream, racing in Formula 1. It is more than obvious that Ferrari has a big place in my heart since I was born and also in the hearts of our family, so I am delighted on a personal level about this opportunity as well. #FDA #FerrariDriverAcademy #ForzaFerrari #SCM #TeamMS Ich bin überglücklich, dass Ferrari eine Partnerschaft mit mir eingegangen ist und dass meine Zukunft im Motorsport als Teil der @ferraridriveracademy und auch der @scuderiaferrari Familie rot sein wird. Dies ist ein weiterer Schritt in die richtige Richtung, und ich kann nur von dem immensen Know-how profitieren, das dort gebündelt ist. Ich werde alles dafür tun, meinen Traum von der Formel 1 zu verwirklichen. Es ist offensichtlich, dass Ferrari seit meiner Geburt einen großen Platz in meinem Herzen und auch in den Herzen unserer Familie hat, deshalb freue ich mich auch auf persönlicher Ebene über diesen Schritt. An dieser Stelle möchte ich mich auch bei meiner Familie, Freunden und Partnern bedanken, die mich die ganze Zeit unterstützt und mir geholfen haben, an diesem Punkt anzukommen. – pics by ARC/mcb and @f1gregoryheirman

Un post condiviso da Mick Schumacher (@mickschumacher) in data:

Schumacher supera Vettel nella “Race of Champions”

Mick Schumacher si è presentato in grandissimo spolvero davanti ai suoi nuovi fan battendo niente meno che Sebastian Vettel. Nella gara-spettacolo “Race of Champions” il figlio d’arte ha avuto la meglio del 5 volte campione del mondo. Sulla pista messicana infatti Mick, nel tradizionale uno contro uno della fase a gironi, ha girato più veloce del suo connazionale. Sembra proprio che il giovane Schumacher voglia battere in fretta tutti i record, d’altronde è il figlio del grande Michael.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

A super experience to compete with all these motorsport greats. It brought me a lot and I am satisfied with my performances, even if it could have gone better in the quarter finals. Forming Team Germany with Sebastian and reaching the Nations Cup final was big fun. I‘ll fly back to Europe with a big smile on my face. @raceofchampions #ROCMexico #TeamGermany #SCM #KeepFighting – Eine Super-Erfahrung, sich mit all diesen Motorsport-Grössen zu messen. Es hat mir viel gebracht und ich bin zufrieden mit meinen Auftritten, auch wenn es im Viertelfinale hätte besser laufen können. Mit Sebastian ein Team zu bilden und ins Finale des Nations Cups zu kommen, hat Spass gemacht. Ich fliege mit einem grossen Lächeln zurück nach Europa.

Un post condiviso da Mick Schumacher (@mickschumacher) in data:


Condividi l'articoloShare on Facebook
Facebook
Share on Google+
Google+
Tweet about this on Twitter
Twitter
Email this to someone
email

TAG: