Mercedes CLS 2018, nuovo teaser della terza generazione della coupé

Quando mancano 10 giorni al Salone di Los Angeles, svelato il teaser della terza generazione della Mercedes CLS 2018

La presentazione ci sarà al prossimo Salone di Los Angeles. Questo l’evento scelto dalla casa di Stoccarda per mostrare al mondo la terza e nuova generazione della Mercedes CLS. Sarà quindi svelata in America la nuova versione della berlina/coupé di grandi dimensioni, progettato nel 2004 e svelata poi nella nuova versione nel 2010. Dopo un periodo dove è stata dimenticata, questa vettura è pronta a riprendersi lo spazio che merita, con un nuovo stile e delle nuove tecnologie.

La Mercedes CLS, come accaduto in passato, anche per questa nuova versione prenderà qualcosa dalla Classe E, come il pianale anche se risulterà essere più bassa, lunga e larga. Diverso anche lo stile, visto che la CLS sarà molto più filante e sportivo. Dalla Classe E arriveranno anche i motori benzina e diesel , ma solo i più potenti, ossia quelli a 4 e 6 cilindri. Il top della gamma però non vedrà il 63 AMG, ma un più tranquillo e inedito 53 AMG. Questo perché nel 2018, al lancio la nuova CLS arriverà nella versione 4 porte AMG GT, con le misure che saranno simili alla CLS.

Mercedes CLS 2018, tanto confort e sicurezza

Evitata quindi una guerra interna all’azienda della Stella, che ha quindi deciso di lasciare alla berlina/coupé il compito il top di gamma per quanto concerne le prestazioni. Sulla nuova gamma della Mercedes CLS, non ci sarà la versione shooting brake, visti gli scarsi risultati ottenuti negli ultimi anni sul mercato. Guardando gli interni, la CLS riprende quanto già visto su Classe S, ossia numerosi schermi ad alta definizione, che permette al conducente di avere tutto sotto controllo durante il viaggio, ma anche dedicarsi all’infotainment oltre ai sistemi di assistenza alla guida.

Sistemi di assistenza alla guida che potrebbero, probabilmente essere evoluti rispetto a quelli presente sull’attuale gamma, magari presentando delle nuove caratteristiche anche da guida autonoma di Livello 3, come già presenti sulla nuova Audi A8. Spazio anche alle diverse funzioni dedicate al comfort vero e proprio: probabile presenza di sedili massaggianti e riscaldati, oltre la possibilità scegliere quale tinta utilizzare per l’illuminazione interna.


Condividi l'articoloShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

TAG: