La Mclaren di Senna finisce nelle mani di Ecclestone compra la monoposto per 4,1 milioni

Pubblicato il: 14 maggio 2018

L’ex patron del Circus della Formula Uno ha acquistato la Mclaren MP4 di Ayrton Senna, monoposto guidata dal campione del mondo brasiliano

Il telaio MP4 / 8-6 insieme al motore Ford HB e il cambio usato nella gara valsa la sesta vittoria storica di Senna per le strade di Monte Carlo, è finita all’asta Bonhams a Monaco venerdì sera per un totale di € 3.650.000. Bernie Ecclestone però ha speso ben € 4.197.500, pagando uno dei prezzi più alti mai pagati per una moderna monoposto di F1. Anche se laFerrari del 2001 di Michael Schumacher è stata aggiudicata per 7.500.000 $ adurante l’asta di RM Sotheby a New York lo scorso novembre, questa resta un pezzo comprato ad una cifra molto alta.

Non è una novità per Bernie Ecclestone che è un affermato collezionista di auto storiche della F1. Nella sua collezione ha conservato diverse Brabham e ne ha acquistate altre nelle aste nel corso degli anni. Riguardo le McLaren di Senna, sono davvero poche le monoposto che hanno lasciato la base di Woking, a parte quelle fornite alla Honda. L’auto è stata venduta da McLaren poco più di un decennio fa al pilota e collezionista di automobili Aaron Hsu, che l’ha posseduta fino ad oggi.

Mclaren MP4 di Ayrton Senna, una vettura da record

Oltre alla sua vittoria monegasca, la McLaren MP4 / 8-6 ha anche registrato il quarto posto a Magny-Cours, Hockenheim e Spa e un quinto a Silverstone, dove Senna era in terza posizione fino a quando non si è esaurito il carburante. Ha corso anche a Montreal e Monza ed è stata la sua auto di scorta a Suzuka e Adelaide.

Lo scorso venerdì è stata battuta all’asta anche la Toleman-Hart TG184 del 1984 di Senna, quella con il quale il campione brasiliano si è piazzato secondo al GP di Monaco di quell’anno e soprattutto conquistà un terzo posto a Brands Hatch. La cifra di per il quale è stata venduta la vettura è stato di € 1.610.000.


Condividi l'articoloShare on Facebook
Facebook
Share on Google+
Google+
Tweet about this on Twitter
Twitter
Email this to someone
email

TAG: