McLaren, la Supercar con le piume disponibile dal 1 Aprile

Supercar con un corpo di carbonio e piume, la Mclaren per l’April Fools’ Day ha presentato il suo ultimo modello

La prima supercar con le piume è della McLaren. Peccato che però si tratti di un Pesce d’Aprile quello fatto dalla casa automobilistica inglese, che per la giornata degli scherzi ha pensato bene di far crede agli amanti delle auto, di un nuovo progetto basato sulle piume degli uccelli in grado di garantire un’aerodinamica più leggera.

Un pesce d’aprile confezionato alla perfezione, con tanto di comunicato stampa e video di presentazione. “Chiamiamo tutto questo biomimetica. Tutto ha avuto inizio quando durante una bella giornata, intorno al nostro campus a Woking, uno di noi ha alzato gli occhi guardando gli uccelli che circondavano il nostro lago e prendendo una piuma da terrà, decise di poggiarla sull’auto. Gli artigiani della MSO –  McLaren Special Operations – hanno poi reso realtà questo sogno” spiega Robin Crane, Biomimicry Specialist di McLaren Automotive.

Pesce d’Aprile McLaren: 300 ore di lavoro e 10.000 piume

Uno scherzetto quello della McLaren per il quale ci sono volute ben 300 ore per applicare sulla McLaren 570GT ben 10.000 piume, che secondo la casa di Woking, rivestite di una particolare pittura perlescente e applicate alla vettura in modo parallelo alla direzione di avanzamento sono in grado di ridurre la resistenza all’aria permettendo all’auto di scorrere più veloce.

Particolare rivestimento, quello dell’involucro piuma, che come detto è stato installato sulla McLaren 570GT che cambia quindi design per questo particolare Pesce d’Aprile McLaren.

 


Condividi l'articoloShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

TAG:

Commenta

Commenta l'articolo.

avatar

wpDiscuz