Maserati Levante Trofeo e GTS con speciale livrea dedicata all’Italia

Pubblicato il: 29 Giugno 2020

Maserati dedica livrea all’Italia per sancire rinascita con una speciale fascia Tricolore sulla Maserati Levante Trofeo e sulla Maserati GTS.

Maserati ha voluto segnare questo lancio come se fosse un punto e a capo dopo l’emergenza sanitaria dovuta al Covid 19.

Nel post di lancio si legge:

“Una speciale livrea dedicata all’Italia e alla sua passione per l’eccellenza. Un dettaglio Made in Italy, dipinto a mano, simbolo di audacia, stile e resilienza. #Maserati

Il comunicato stampa è ancor più improntato su questa ripartenza:

Protagoniste del progetto di rinascita sono le Maserati Levante Trofeo e GTS, equipaggiate con il potente motore V8, che si vestono di una speciale livrea dedicata all’Italia.  Una fascia tricolore, realizzata a mano da esperti verniciatori del Plant di Modena, riveste il cofano e la parte superiore della vettura, per sottolineare l’eccellenza del Made in Italy.

Performance e Italianità, valori che contraddistinguono da sempre Maserati, insieme alla ricerca per l’innovazione e ad una tecnologia all’avanguardia.

Questa italianità si conferma anche con gli pneumatici da scegliere: Pirelli PZero LS. A partire dal mese di luglio, cinque vetture, tre Levante Trofeo e due Levante GTS con questa speciale livrea dedicata all’Italia, saranno esposte nelle principali città del mercato EMEA.

La nuova livrea è realizzata a mano, naturalmente in Italia. E presto verrà resa disponibile anche su altri modelli della gamma del Tridente. Da luglio, cinque Levante tra GTS e Trofeo con il tricolore verranno esposte in altrettante concessionarie Maserati, a simboleggiare la nuova fase che l’Italia e la Casa modenese stanno per affrontare. Il 2020 del Tridente è ricco di novità: nei prossimi mesi è previsto il lancio della Ghibli ristilizzata e della sua variante ibrida, e poi toccherà alla supercar MC20.

Che ne dite? È riuscita nel suo intento la Maserati?


Condividi l'articoloShare on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Email this to someone
email

TAG: