Maserati GranTurismo 2018, arriva il restyling della GT del Tridente

A dieci anni dalla sua nascita, la casa automobilistica di Bologna ha deciso di rinnovare la sua Maserati Gran Turismo 2018 pronta a stupire tutti gli amanti del Tridente

Arriva il restyling per una delle vetture più importanti del marchio del Tridente. Si tratta di Maserati GranTurismo 2018 che nel suo ridisegnamento presenta dei nuovissimi elementi estetici ma anche nuovi contenuti che aggiornano l’offerta in attesa dell’arrivo della nuova Maserati Alfieri. Ancora tanta incertezza ruota intorno al debutto della nuova vettura del tridente, ma Reid Bigland, CEO di Alfa Romeo e Maserati, ha garantito che la maserati Alfieri “sarà una vera sportiva”.

Maserati che per la chiusura della Borsa di New York, accaduta ieri 27 giugno alle 22 ora italiana (cioè  le 16:00 ora locale), oltre al restyling della GT, ha presentato anche alcune auto della grande tradizione racing di Maserati: la Tipo 151 di colore blu, uno dei tre esemplari costruiti, che partecipò alla 24 Ore di Le Mans nel 1962.  Dalle immagini il nuovo frontale della Maserati GranTurismo 2018mostra una nuova calandra che si ispira al concept Alfieri e mira all’effetto 3D per colpire e catturare lo sguardo delle linee disegnate nel 2007 da Pininfarina.

Ridisegnato anche il paraurti, che punta a sottolineare e mettere in risalto tutta l’eleganza dell’iconica GT coupé. Il design della vettura della Maserati adesso risulta essere più lineare, visto anche il doppio layout presenti per le versioni Sport e MC. Modifiche e idee che mirano anche all’efficienza aerodinamica che migliora da 0,33 a 0,32 Cx. Le novità però riguardano anche gli interni che sono pensati per ospitare quattro presone, con sedili in pelle Pltrona Frau – disponibili anche Alcantara e pelle – che sono dotati di comodi poggiatesta.

Maserati GranTurismo 2018: 37mila esemplari con motore V8 aspirato da 4.7 litri Ferrari

Bello anche il nuovo display capacitivo ad alta risoluzione da 8,4” pollici collegato all’impianto Harman Kardon. A completare il tutto c’è un nuovissimo sistema di infotainment che è compatibile con funzioni di mirroring per smartphone Apple CarPlay che Android Auto. Rivisitata la console centraleche ora può ospitare un doppio selettore rotante in alluminio forgiato facilissimo da usare. La pulsantiera per le varie modalità di guida cambia posizione: infatti questa è stata spostata sulla console centrale inferiore, vicino alla leva del cambio.

Nuova Maserati GranTurismo 2018 che sarà prodotta in 37 mila esemplari – tra queste sono presenti anche le decappottabili GranCabrio – presso la fabbrica di Viale Ciro Menotti a Modena  presenta sulle due versioni disponibili  la Sport e la MC un motore V8 aspirato da 4.7 litri, costruito artigianalmente dalla Ferrari a Maranello, pronto a garantire una potenza massima di 460 CV a 7.000 giri/min e 520 Nm di coppia massima a 4.750 giri/min. La coupè italiana sarà poi dotata di un cambio automatico ZF a sei rapporti.

Rispetto al modello precedente, sono state migliorate le prestazioni con la GranTurismo MY 2018. Infatti la GranTurismo Sport presenta un’accelerazione da 0 a 100 km/h in soli 4,8 secondi e raggiunge una velocità di punta di 299 km/h. La versione MC, più leggera, ha un’accelerazione da 0 a 100 in 4,7 secondi ed è pronta a raggiungere una velocità di punta di 301 km/h.


Condividi l'articoloShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

TAG: