Lotus Exige Sport 410, la supercar british da utilizzare anche su strada

Pubblicato il: 15 maggio 2018

Simile alla Exige Cup 430, la nuova Lotus Exige Sport 410 è una supercar da pista che regala il meglio anche se utilizzata tutti i giorni

In casa Lotus mancava una vettura che avvicinasse la pista e la strada. Ecco che così è arrivata la Lotus Exige Sport 410 che regala un alto livello di guida, grazie alla presenza di ben 410 cavalli garantiti dal 3.5 V6 montato sotto il motore. Derivata direttamente dalla 430 Cup, la Sport 410 si differenzia dalla versione più potente, non solo per i 20 cavalli in meno, ma per la comodità che regala nonostante il suo animo da sportiva. Secondo quanto dichiarato dal CEO di Lotus Lotus Jean Marc-Gales, la nuova Sport 410 è quella vettura per tutti coloro che vogliono un’auto da track day senza rinunciare all’utilizzo su strada.

Come tutti gli altri modelli, anche per questa Lotus ha lavorato sul contenimento del peso: con i suoi  1.054 kg, ha conquistato il primato di Exige più leggera della storia. Come detto sotto il cofano – rigorosamente in fibra di carbonio – è stato installato il motore V6 3.5 litri supercharged montato sulla 430 ma in versione depotenziato capace di erogare ben 410 cavalli a 7.000 giri/min con una coppia massima di 420 Nm disponibile dai 3.000 ai 7.000 giri/min. Ci sono però alcune novità come il radiatore dell’olio nel vano motore oltre ad un radiatore anteriore aggiuntivo. La trasmissione vede un cambio manuale a sei rapporti, che presenta degli innesti corti e precisi. Tutto questo garantisce uno scatto 0-100 km/h in soli 3.4 secondi, sino a raggiungere la velocità massimo è di 290 km/h per quanto riguarda la coupé e 233 km/h per la versione roadster.

Lotus Exige Sport 410, agile e scattante sia in strada che in pista

Al volante della Lotus Exige Sport 410, si percepisce tutta la sua potenza e grazie al suo assetto sportivo, le ruote seguono al millimetro la traiettoria stabilita. Scattante e agile grazie al suo telaio preso in prestito dalla Cup garantisce cambi di direzione molto rapidi.

Per frenare la vettura, c’è l’impianto frenante a quattro pistoncini targato AP Racing, con dischi da 332 mm x 32 mm all’anteriore e 332 x 26 posteriori. Le ottime prestazioni derivano anche dagli pneumatici Michelin Pilot Sport Cup 2, montati su gomme nella misura 215/45 R17 per l’anteriore e nella misura 285/30 R18 per il posteriore.

Lotus Exige Sport 410, aspetto da vera vettura sportiva

Lasciando la pista e la versione coupé, saliamo a bordo della roadster per un rapido test su strada tra la campagna inglese. Dopo un veloce apprendistato con la guida a destra, restiamo piacevolmente sorpresi dal confort generale. Naturalmente bisogna tenere a mente di essere al volante di un’Exige, dove tutto è all’insegna della leggerezza e della funzionalità (a bordo manca una tasca anche per riporre il telefono), però dopo un paio di chilometri percorsi su un asfalto tutt’altro che perfetto il giudizio è più che positivo.

Il merito di questo inaspettato confort va attribuito all’assetto con ammortizzatori Nitron con tre regolazioni separate; se in pista rendono l’auto estremamente precisa, su strada non la fanno diventare troppo “scorbutica” e rigida. Viaggiare a cielo aperto amplifica le sonorità dello scarico in titanio, optional da 7.300 euro in grado togliere dalla bilancia 10 chilogrammi. Tra la lista di accessori non manca un kit aerodinamico di fibra di carbonio capace di generare una downforce di 150 kg, l’Hard Top che toglie 3 kg, la possibilità di eliminare gli airbag (-2.5 kg) e montare una roll cage omologata Fia e cinture a cinque punti. Prezzo della Lotus Exige Sport 410? 117.500 euro, optional e personalizzazioni escluse.

estivi
E
C
70 dB
Recensioni
6 Recensioni 4.2
155,43
Consegna 48/72 ore
Iva, Spedizione e PFU inclusi

estivi
E
C
73 dB
Recensioni
6 Recensioni 4.2
277,34
Consegna 48/72 ore
Iva, Spedizione e PFU inclusi


Condividi l'articoloShare on Facebook
Facebook
Share on Google+
Google+
Tweet about this on Twitter
Twitter
Email this to someone
email

TAG: