Lotus Exige Cup 430 Type 25, ritorna il mito in 25 esemplari

Pubblicato il: 12 aprile 2018

Torna a vivere quella monoposto che regalò il  primo titolo Costruttori per Colin Chapman: si tratta della Lotus Exige Cup 430 Type 25 rende omaggio al passato da corsa del marchio

Chiamata a ricordare uno storico successo, arriva la nuova Lotus Exige Cup 430 Type 25.  Solo Venticinque esemplari appena, ognuno al prezzo di 146.000 euro, con tasse e trasporto incluso anche in Italia. Lotus Exige Cup 430 Type 25 che si contorna di storia e leggenda come quella di Colin Chapman ma anche di piloti incredibili come Jim Clarck, Mike Hailwood, Chris Amon, Richard Attwood.

Nella Formula 1 di quel periodo, dove i piloti amavano il rischio, la Type 25 disputò le sue gare tra il 1962 e il 1967 dove non solo fu la prima vettura con il primo telaio monoscocca, ma conquistò un filotto di vittorie, nel 1963, da record: ben 7 successi su 10 gran premi. A queste si devono aggiungere sette pole position, e record di prima monoposto a regalare il titolo Costruttori a Lotus.

Lotus Exige Cup 430 Type 25, modelli unici e limitati

Proprio il marchio inglese ha deciso di rendere omaggio a quella vettura, trasformando il look della Exige Cup 430. Solo venticinque esemplari, riconoscibili dalla targhetta identificativa e di un certificato di autenticità firmato direttamente da Jean Marc Gales e dal libro Jim Clark: Tribute to a Champion. Si aggiungono anche gli autografi di altre due figure importanti per Lotus come Clive Chapman, figlio di Colin, e Bob Dance, il meccanico di Jim Clark in Formula 1.

Unica però anche per la sua potenza visto che il motore V6 da 3.5 litri legato al compressore volumetrico è capace di sviluppare ben 436 cavalli e 440 Nm di coppia massima. A fare il resto ci pensa anche il carico aerodinamico che raggiunge i 220 kg a 290 km/h, ossia la velocità massima di Exige Cup 430, mentre l’accelerazione da zero a cento avviene in 3,3 secondi.

Lotus Exige Cup 430 Type 25, tante novità estetiche per la vettura

Inedite, invece, le colorazioni proposte su Type 25: spicca tra tutte la Lotus Racing Green, che richiama di più la monoposto da gran premio. Su questa c’è il pinstriping giallo sullo splitter in carbonio, sul vano d’accesso anteriore, il tetto, e anche sull’ala (quest’ultima inedita) e sulle lame delle minigonne. Queste sono rimpiazzate dal verde sull’altra opzione cromatica prevista per Exige Type 25, ossia l’Old English White. Gli accostamenti che vengono poi riproposti all’interno, dove al fianco della fibra di carbonio e l’Alcantara che ricopre i sedili, si posiziona la leva del cambio con il pomello in legno, come la Type 25 da corsa.

L’elettronica del controllo di trazione regolabile resta invariata, in più sono offerti di serie il climatizzatore, il cruise control, la radio con Bluetooth e connessione per l’iPod, fino al set completo di tappetini. Accessori standard sono anche lo scarico in titanio, 10 kg più leggero della specifica in acciaio, mentre il reparto sospensivo ruota intorno agli ammortizzatori Nitron regolabili su 3 vie, con molle Eibach. Il tutto poggia su cerchi da 17” per l’anteriore e 18” per il posteriore: si possono installare pneumatici Dunlop nella misura 215/45 R17 per l’anteriore e 263/35 R18 per il posteriore.

 


Condividi l'articoloShare on Facebook
Facebook
Share on Google+
Google+
Tweet about this on Twitter
Twitter
Email this to someone
email