L’auto nuova? Si sceglie su internet: fondamentali Facebook e WhatsApp

Pubblicato il: 2 luglio 2018

Al giorno d’oggi nel processo di acquisto di un’auto il web diventa fonte di ispirazione: ecco come cambiano le abitudini.

Una volta si leggeva delle nuove auto sulle riviste specializzate o magari su qualche pubblicità in tv o per strada, oggi invece le cose sono cambiate. Sapevate che nel processo di acquisto di un’auto nuova il web è sempre più importante? Secondo un’analisi di Facebook e Gfk i numeri parlano chiaro: il 97% di chi acquista un’auto nuova in Italia inizia il suo percorso online, in particolare dal social network di Zuckerberg (35%) e WhatsApp (38%). I dati, illustrati all’ultimo Auto Summit 2018, sono stati raccolti su un campione di 1.000 italiani che hanno acquistato la loro auto nell’ultimo anno e sono stati monitorati per 6 mesi.

Il primo passo è quello di accedere via smartphone ai siti e alle app dei produttori per visualizzare al meglio le varie auto (42%), il secondo passaggio invece lo si fa attraverso pc o laptop per analizzare meglio funzionalità e optional (68%). Si calcola che dall’idea di acquisto fino alle chiavi in mano passano circa 6 mesi e mezzo e si affrontano cinque fasi distinte:

1. prima di definiscono i requisiti dell’auto nuova

2. poi si fa una ricerca online sul prodotto che rispecchia i canoni scelti

3. la terza fase consiste nella visita al concessionario

4. nuova fase di ricerca

5. l’acquisto

Secondo i dati raccolti le prime 3 frasi avvengono principalmente online per un totale di 14 settimane. Oltre a cercare video emozionali, immagini dell’auto e caratteristiche tecniche, i consumatori utilizzano i social network per chiedere consiglio ad amici e parenti sul prossimo acquisto. Ecco perché Facebook, WhatsApp e Instagram stanno diventando pedine sempre più fondamentali nel settore marketing dell’automotive, canali che i produttori necessitano di utilizzare al meglio per conquistare e fidelizzare un cliente.

Dopo le prime 3 fasi il cliente si orienta solitamente su 3 marchi, approfondisce le sue ricerche e visita i concessionari per circa 5 settimane prima di prendere la decisione finale, che arriva in base alla fiducia e al coinvolgimento che il produttore è riuscito a stimolare nell’acquirente, oltre ovviamente alle caratteristiche tecniche dell’auto e della brand reputation. Non ultimi, nella scelta dell’auto influiscono i consigli di amici e parenti e le funzionalità online sulla configurazione del prodotto.

Insomma il web è diventato un mezzo fondamentale anche nella scelta di un’auto e i produttori dovrebbero tutti aggiornarsi e offrire servizi online sempre più studiati e a misura di consumatore.


Condividi l'articoloShare on Facebook
Facebook
Share on Google+
Google+
Tweet about this on Twitter
Twitter
Email this to someone
email

TAG: