Lamborghini in legno, ecco la supercar costruita in Friuli

Un uomo di Buja, cittadina vicino Udine, ha costruito una Lamborghini in legno: dopo tante ore di lavoro e molta pazienza ecco il risultato

Lavoro, sudore e tanta pazienza, ma il risultato è incredibile. Lunga quattro metri e 78, costruita in legno e plexigalss, ecco che in veneto nasce la prima Lamborghini interamente in legno. L’idea è stata di William Covasso, un 43enne originario di Buja, in provincia di Udine che ha collegato le sue due passioni: auto di lusso e falegnameria

Il risultato? Una Lamborghini in legno, quella che i progettisti realizzano prima di passare alla realizzazione di un nuovo modello di auto sportiva. Un lavoro lungo cinque anni, partito da un modellino della vettura della casa di Sant’Agata Bolognese dal quale prendere spunto, sino ad arrivare al modello in grandezze naturali, ora situata nel box del casolare appartenere alla famiglia di William, nella frazione di Tomba.

Lamborghini in legno, le parole di William Covasso

Non manca nulla a questa vettura: carrozzeria, gomme, interni e componenti del motore, che però sono interamente in legno di pioppo, ovvero di una qualità flessibile rispetto ad altri tipi, mentre pannelli di plexiglass sono stati utili per i finestrini. “Quando ero un ragazzo iniziai lavorando le tavole di legno che ci portava mio zio. Lavoravo con le seghe normali e senza particolari strumenti, costruendo scarpiere, cassapanche, cose molto semplici” ha confessato William.

“In seguito imparai anche a rispettare le misure e mi sono comprato una sega elettrica. La Lamborghini è stato un lavoro complesso: ho passato molte ore per capire come fare”, ha concluso William dimostrando quindi come si può realizzare il sogno di possedere una supercar, senza comprarla. Un lavoro davvero eccezionale per l’artigiano friulano, che ora sogna che il suo modello possa essere esposto al prossimo stand Lamborghini al Salone di Ginevra.


Condividi l'articoloShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

TAG: