Koenigsegg Agera Final Edition, arriva la versione prima dell’addio definitivo

Pubblicato il: 12 luglio 2018

Si chiameranno Thor e Vader, le ultime 2 unità della Koenigsegg Agera Final Edition, hypercar svedese che si prepara ad accogliere anche la versione green

Arriva il tempo di andare in pensione per la Koenigsegg Agera. Prima di salutare definitivamente la scena però ha deciso di presentarsi per l’ultima volta con  2 final edition pronte ad entrare nel garage di altri ricchi appassionati della casa svedese. Tutto questo però non avverò prima della Goodwood Festival of Speed, evento che si terrà solamente dal 12 (oggi) sino al 15 luglio. Le versioni speciali della Koenigsegg Agera non si limitano ad avere particolari dedicati, ma sono state anche ribattezzate coi nomi di 2 personaggi provenienti dal mondo dei fumetti e del cinema.

La prima infatti è stata soprannominata Thor, il dio norreno del tuono protagonista di fumetti e film firmati Marvel, la seconda invece porta il nome di Vader, come il cattivo dell’universo di Guerre Stellari. Entrambe sono basate sulla versione RS della Agera, vale a dire quella mossa dal V8 biturbo di 5 litri da 1.360 CV, grazie al quale la hypercar svedese ha guadagnato il titolo di auto più veloce del mondo, assieme ad altri 3 record.

Koenigsegg Agera Final Edition, ecco Thor e Vader

La Koenigsegg Agera RS Thor si contraddistingue per finiture in carbonio con effetto diamantato mentre la Vader, al nero del carbonio, contrappote riflessi dorati e diamantati. Le differenze tra le 2 versioni sono anche di tipo aerodinamico: la prima infatti è dotata di una pinna centrale in stile Le Mans, mentre al posteriore della seconda è presente un alettone più grande del normale, assieme ad altre appendici aerodinamiche dedicate. Entrambe si poggiano su cerchi da 19” per l’anteriore e cerchi da 20” per il posteriore, sul quale si possono montare delle ruote nella misura 265/35 R19 e nella misura 345/30 R20 come gli pneumatici Michelin utili a sopportare alte velocità.

Per una hypercar che se ne va, in Koenigsegg ce n’è una pronta ad arrivare: la Regera Hybrid. Anche la Casa scandinava infatti cede alla doppia motorizzazione benzina/elettrico, ma non per contenere consumi ed emissioni, bensì per raggiungere livelli di potenza ancora più alti. La prossima creatura di Christian von Koenigsegg, attesa al debutto al prossimo Salone di Ginevra, toccherà infatti quota 1.500 CV, grazie ai quali potrà certamente superare i 447 km/h di velocità della Agera, diventando così la nuova auto di serie più veloce del mondo (Bugatti Chiron Permettendo).


Condividi l'articoloShare on Facebook
Facebook
Share on Google+
Google+
Tweet about this on Twitter
Twitter
Email this to someone
email

TAG: