Ferrari, Jean Todt: “Con Schumacher ho un rapporto molto stretto: so tutto di lui”

Pubblicato il: 20 Dicembre 2018

Jean Todt parla di Michael Schumacher ai microfoni di Sport Bild. L’ex team manager della Ferrari è tornato a parlare del pilota tedesco, che secondo quanto riportato dal Daily Mail non sarebbe più allettato.

Jean Todt parla di Michael Schumache, le parole del presidente della FIA

Dopo aver dichiarato di aver visto lo scorso il Gran Premio del Brasile insieme al tedesco, Todt ha adesso affermato: “La nostra è una relazione molto stretta – ha detto Todt -. Sono stato sempre vicino a Michael anche prima dell’incidente. Non posso parlare per lui, ma posso dire che so tutto di lui. Ho un legame di fiducia e di amicizia con l’intera famiglia, che si è maggiormente rafforzato”.

Jean Todt parla di Michael Schumacher e del figlio Mick

Todt inoltre ha svelato un simpatico retroscena riguardante Mick, il figlio di Michael, laureatosi ad ottobre campione della F3 europea, che dal prossimo anno sarà impegnato in Formula 2 con il team Prema: “Ricordo che Michael quando era in Italia portava con se suo figlio e dormiva a casa mia. A quei tempi avevo un giardino con delle galline e Mick giocava a cacciarle in compagnia di mia moglie Michelle. Oggi è quasi un uomo adulto”.


Condividi l'articoloShare on Facebook
Facebook
Share on Google+
Google+
Tweet about this on Twitter
Twitter
Email this to someone
email