Honda Civic Type R, animo aggressivo fuori e dentro l’abitacolo

Pubblicato il: 15 maggio 2018

Una grinta visibile non solo nel look, ma anche in termini di prestazioni per la nuova Honda Civic Type R: la nipponica che scatta con il suo 2.0 turbo

Tra le pochissime vetture sportive a cinque porte con oltre trecento cavalli ed una trazione anteriore c’è sicuramente l’Honda Civic Type R. La bella nipponica può contare infatti su 320 CV sbaragliando la concorrenza. Motore aggressivo come il suo look, dove spiccano le grandi prese d’aria presenti nel paraurti anteriore che lasciano intendere quella grinta che viene ripresa anche dalle minigonne pronunciate e il poco sobrio alettone che è stato posto sopra il lunotto. Appariscenti sono anche i tre tubi di scarico centrali., di una vettura che di corsaiolo ha anche l’abitacolo che monta sedili in pelle scamosciata rossa e nera e col poggiatesta integrato.

L’animo sportivo viene confermato anche quando si guida la vettura. Con il suo assetto piatto ed uno sterzo pronto e preciso la tenuta di strada è assicurata. Questa è importante soprattutto se si pensa che il motore è un 2.0 turbo che incolla pilota e passeggeri ai sedili insieme al suo rombo coinvolgente. A tenere bloccato a terra c’è anche il differenziale autobloccante che tiene a bada i 320 CV della Honda Civic Type R quando si accelera con le ruote non perfettamente dritte. La vettura  si poggia su cerchi da 20” sul quale si possono installare delle gomme nella misura 245/30 R20 sia per anteriore che posteriore come gli pneumatici Hankook. Per quanto riguarda la vettura da 310 CV i cerchi sono da 19” e sul quale montare delle gomme nella misura 235/35 R19 sia per anteriore che posteriore: circa questa misura vi consigliamo sempre gli ottimi pneumatici Hankook. Velocità e potenza, ma anche tanta sicurezza con numerosi sistemi di assistenza alla guida. Frenata automatica di emergenza, cruise control adattativo, e sistema di mantenimento in corsia completano il pacchetto, che nel 2017 gli ha assicurato ben cinque stelle Euro NCAP.

Honda Civic Type R, tanta tecnologia a bordo della sportiva nipponica

Le forme della plancia della Honda Civic Type R sono elaborate, e impreziosite da sfiziosi inserti rossi e da una fascia che ricorda la fibra di carbonio. Sul cruscotto è presente uno schermo digitale per per il quadro strumenti (tachimetro e contaggiri) oltre alle informazioni del computer di bordo con due indicatori a led, uno per la termperatura del liquido refrigerante del motore e l’altro per indicare il livello di benzina nel serbatoio. C’è però anche la presenza della tecnologia di ultima generazione grazie al sistema multimediale con schermo di 7”, completo di Gps, radio Dab, Apple CarPlay e Android Auto, oltre alla presenza di diverse app. E’ facile da raggiungere il selettore delle tre modalità di guida: Comfort, Sport e “+R”.

L’abitacolo della Honda Civic Type R, omologato solo per quattro persone, è tutt’altro che piccolo. Sul divano (rivestito in tessuto) non mancano l’agio per le gambe e, anche grazie alle sedute basse, lo spazio sopra la testa. Peccato solo che gli schienali delle poltrone si regolino a scatti e che al centro del divano manchi un bracciolo. Questa sportiva è generosa anche in fatto di spazio per i bagagli. La capacità minima di 420 litri triplica (1209 litri) a divano reclinato. La bocca di carico della Honda Civic Type R è ampia e non troppo distante da terra (68 cm), ma lo scalino di 18 cm fra la soglia di carico e il fondo del baule non è comodo da superare con le valigie pesanti. Originale il tendalino scorrevole lateralmente.

estivi
E
A
71 dB
Recensioni
6 Recensioni 4.3
174,09
Consegna 48/72 ore
Iva, Spedizione e PFU inclusi

 


Condividi l'articoloShare on Facebook
Facebook
Share on Google+
Google+
Tweet about this on Twitter
Twitter
Email this to someone
email

TAG: