Formula Uno, ufficiale: Lando Norris sarà il terzo pilota McLaren

Deciso il terzo pilota McLaren 2018: si tratta del giovanissimo Lando Norris, frasco campione europeo di Formula 3 che affiancherà Fernando Alonso e Stoffel Vandoorne

Si completa il team di piloti McLaren per la stagione 2018. Annunciato il rinnovo di Fernando Alonso, ecco che la scuderia si Woking ha reso noto l’ingaggio del giovanissimo Lando Norris, in qualità di terzo pilota e test driver per il team britannico. Solo diciassette anni, questo pilota inglese, avrà un ruolo attivo per quanto riguarda il simulatore, seguendo l’intera squadra in ogni Gran Premio.

In qualità di membro della ‘McLaren Young Driver Programme’ già lo scorso gennaio ha avuto la possibilità di provare in pista, per alcune sessioni di test – tra cui alcuni test post gara in Ungheria, presso l’Hungaroring – la monoposto MCL32. Un vero e proprio astro nascente del motorismo inglese visti risultati conquistati negli ultimi anni: campione Formula MSA nel 2015, titolo conquistato nela Formula Renault 2.0, Formula Toyota e Formula Renault 2.0 NEC nel 2016 e campione nella Formula 3 Euro nel 2017 alla guida della monoposto del team Carlin.

“Sono felicissimo per questa occasione, ossia quello di essere il test driver per la McLaren. Gli ultimi 12 mesi sono stati un viaggio incredibile per me e ho approfittato di ogni momento passato in McLaren per il programma giovani. Questo è un modo incredibile per completare il percorso fatto nel 2017. Non vedo l’ora di cominciare a lavorare con la scuderia, già nei prossimi test gomme a Interlagos. Avrò due maestri d’eccellenza come Fernando Alonso e Stoffel Vandoorne, farò del mio meglio per riportare la McLaren dove merita”, queste le parole del giovane pilota.

Lando Norris alla McLaren: le parole di Brown e Boullier

Anche Zak Brown ha voluto dare il suo benvenuto in squadra al giovane Norris: “Lando è davvero un eccezionale giovane talento, e l’annuncio che abbiamo dato oggi è meritato, anche perché sottolinea il rispetto che nutriamo nei suoi confronti. Ha già vinto la Formula Renault, ma anche il premio come pilota britannico dell’anno nel 2016, mostrando quelle che sono le capacità necessarie per vincere il campionato di Formula 3 Europeo”.

“Credo che si tratti di uno dei migliori giovani al mondo, come conferma anche il test estivo fatto alla guida della McLaren che è stato davvero fantastico. Questa è stata un’ulteriore prova, dimostrando che è pronto per il ruolo per il quale è stato ingaggiato. E’ pronto ad assumersi le responsabilità. Qui alla McLaren ci impegneremo tutti per aiutarlo a raggiungere il suo obbiettivo, ovvero quello di correre in Formula 1” ha concluso Zak Brown.

Parole di benvenuto anche da parte del direttore sportivo del team, Eric Boullier che ha dichiarato: “Secondo noi è importante avere un terzo pilota completamente coinvolto nelle varie attività della squadra. Lando infatti ci seguirà in ogni weekend di gara, mettendo in campo un alto livello di capacità, ambizioni e impegno, mentre sarà nostro compito quello di sviluppare e ottimizzare quelli che sono i suoi obiettivi, ma anche aumentare la sua conoscenza di come funziona la Formula 1. Ci saranno numerose occasioni per osservare, imparare e partecipare durante tutto il 2019. Sarà nostra premura assicurarci che Lando sia pronto, se necessario, sostituire Fernando o Stoffel in caso di necessità“.


Condividi l'articoloShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

TAG: