Formula Uno, Test Barcellona: Vettel vola a Montmelò

Pubblicato il: 9 marzo 2018

Buona giornata Formula Uno test Barcellona per il tedesco: battuto il record della pista di Montmelò con la sua nuova Ferrari

Nel terzo giorno di Formula Uno Test Barcellona è il giorno di Sebastian Vettel e della Ferrari. Il pilota tedesco della Scuderia italiana ha letteralmente spazzato via il record del circuito di Montmelò – record non ufficiale visto che è stato ottenuto durante i test pre-campionato – nella sessione mattutina del penultimo giorno delle prove pre-stagionali.

Battuto quindi il muore dell’1,18, come detto record della pista spagnola, con Sebastian Vettel che con la sua Ferrari SF71H ha fatto bloccare le lancette sul cronometro a 1’17”182. Questo risultato testimonia l’ottimo lavoro del Cavallino, ma anche la funzionalità delle nuove gomme Pirelli Hypersoft dalla banda rosa. Nel pomeriggio invece il tedesco ha effettuato delle sessioni di gara, ma i tempi sono rimasti simili alla mattinata.

Formula Uno test Barcellona, Vettel stacca Bottas e Hamilton

A sorpresa alle sue spalle del driver tedesco della Ferrari, si è piazzato il danese Kevin Magnussen che con la sua Haas-Ferrari e gomme supersoft ha fatto registrare il tempo di 1’18”360. Terzo tempo di giornata invece per Pierre Gasly che con la Toro Rosso-Honda ha ottenuto il tempo 1’18”363 ma con pneumatici hypersoft, che ha superato la Renault di Nico Hulkenberg (quarto posto con il tempo 1’18”675), che nel turno pomeridiano è stato sostituito da Carlos Sainz, approdato al quinto.

Sesto posto per Vandoorne con la McLarenRenault che con il tempo di 1’18”855 ha superato l’ottima prova dell’Alfa Romeo Sauber di Ericsson arrivato al 7 posto con il crono di 1’19”244. Staccate invece le due Mercedes, con Valtteri Bottas e Lewis Hamilton che hanno raccolto rispettivamente il nono e decimo posto in classifica: i due che hanno girato intorno all’all’1’19”5 ma con gomme medie. Da segnalare che oltre a Ferrari e Mercedes, anche la Red Bull è andata oltre i 180 giri durante la giornata di test.


Condividi l'articoloShare on Facebook
Facebook
Share on Google+
Google+
Tweet about this on Twitter
Twitter
Email this to someone
email

TAG: