Formula E, Mercedes entra nel campionato mondiale di monoposto elettriche

Dopo Audi e BMW, Mercedes approda in Formula E campionato mondiale di monoposto elettriche: la casa tedesca lascia però il campionato DTM

Mercedes approda in Formula E. La casa di automobili tedesca dopo la Formula 1, entra nel campionato mondiale di monoposto elettriche. Dopo Audi e BMW una nuova azienda tedesca farà parte, a partire dalla stagione 2019-2020 del mondiale per auto elettriche. Formula E che però porterà Mercedes a lasciare il campionato DTM, il mondiale di turismo tedesco dove la casa di Stoccarda ha fatto incetta di premi con ben 10 titoli piloti e 183 gare vinte, con l’ultimo firmato da Maro Engel nel GP di Mosca nello scorso weekend.

L’annuncio ufficiale della casa di Stoccarda: “La mobilità elettrica è di importanza strategia per la compagnia la Formula E offre una piattaforma perfetta per dimostrare la competitività della tecnologia del nostro brand EQ nell’area dei propulsori elettrici”. La nostra partenza dal DTM chiude una lunga parentesi nel motorsport. Guardiamo con orgoglio all’impegno dei nostri piloti, team e partner. Ma ora è tempo di intraprendere un nuovo percorso”, ha dichiarato Jens Thiemer, vicepresidente del marketing Mercedes.

Mercedes approda in Formula E, le parole di Wolff

A fargli eco è stato Toto Wolff, team manager della Mercedes-Benz in Formula 1: “I nostri anni nel DTM saranno sempre considerati come un capitolo fondamentale nella storia del motorsport Mercedes, e sebbene per noi sia dura lasciare, faremo di tutto per vincere tutto il possibile prima di lasciare. Lo dobbiamo ai fan e a noi stessi”. Propulsori elettrici vincenti: questo l’obiettivo della Mercedes come ha continuato Wolff: “Nel motorsport come in qualsiasi altra area noi vogliamo essere il punto di riferimento”.

La Formula E è un’eccitante start-up: offre un nuovo format, combinando le gare con eventi di grande impatto per promuovere le tecnologie di domani. L’elettrificazione è già realtà e la Formula E offre ai costruttori un’interessante piattaforma per portare queste tecnologie a un nuovo pubblico”. Formula E che quindi potrà annoverare tra i vari team anche quello della Mercedes, la terza scuderia tedesca insieme ad Audi e BMW, in attesa dell’arrivo di Porsche – che diventerebbe il quarto team tedesco – e di una vettura del marchio FCA, con Sergio Marchionne che in più interviste ha confermato la volontà di portare un marchio tra Alfa Romeo e Maserati nel campionato delle monoposto elettriche.


Condividi l'articoloShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

TAG: