Formula 1, Valtteri Bottas al termine del GP d’Ungheria: “La vittoria arriverà”

Pubblicato il: 30 luglio 2018

Formula 1 Valtteri Bottas non ci sta e su Twitter replica a chi l’ha definito scudiero del team: “Ho provato a fare tutto il possibile, la vittoria arriverà”

Il Gran Premio d’Ungheria è giunto al termine con esito positivo per il team Mercedes, non senza sacrificio, come dimostrano le parole di Valtteri Bottas al termine del GP. Se in avvio di gara le due Ferrari si posizionavano in coda, forti dell’idea di adottare una strategia più dura ed attaccare nella seconda parte di essa, dopo il primo pit stop la storia si ribalta.

Quando la Ferrari ha fatto sostare Raikkonen dopo 14 giri, Mercedes decide di privilegiare Hamilton facendo lo stesso con Valtteri nel giro successivo ma di fatto sacrificandone la gara. Il lavoro del finlandese è stato impeccabile fin dalla partenza, mantenendo la seconda posizione e poi resistendo il più possibile nella parte finale nonostante le gomme fossero arrivate al limite.

Formula 1 Valtteri Bottas, i complimenti di Toto Wolff

Ha giocato indubbiamente di squadra, per questo Toto Wolff, numero uno della scuderia, a riguardo ha dichiarato: “E’ stato un peccato, perché Valtteri avrebbe meritato il podio per essere stato un sensazionale scudiero”.

Bottas, dal canto suo, mettendo fine a tutte le voci contrarie, ha cinguettato: “Non ho chiesto un incontro con Toto Wolff. Non è stato necessario. Sono rimasto deluso dal risultato finale in gara ma mi fido del 100% della squadra. La vittoria arriverà”.

Formula 1 Valtteri Bottas, verso il prossimo Gran Premio: ” Ora guardo avanti, un piccolo break sarà ottimo”

Anche Hamilton cooncorda sul ruolo chiave del pilota finlandese: “Non dimenticate,la priorità per il team è vincere la gara e il campionato. Quindi oggi lui ha svolto un ruolo chiave. Per quanto mi riguarda, fondamentalmente mi ha aiutato essendo di supporto come un compagno di squadra e questo voglio riconoscerlo. Grandissimo rispetto tra di noi”.

Ai microfoni di Sky Sport F1 Bottas ringrazia e ribatte a chi giudica negativamente la sua perfomance: “Ho cercato di fare il possibile e tutto stava andando alla perfezione, almeno fino a quando Vettel mi ha superato. Ora ho bisogno di pausa, di andarmene a casa e di non pensare per un po’ a questo sport, poi si vedrà”.


Condividi l'articoloShare on Facebook
Facebook
Share on Google+
Google+
Tweet about this on Twitter
Twitter
Email this to someone
email

TAG: