Formula 1, Gp Australia – Vettel: “Non sono soddisfatto della macchina”

Pubblicato il: 23 marzo 2018

Alla vigilia del GP Australia Vettel lancia l’allarme in vista della gara: “Abbiamo lavorato molto sul bilanciamento, ma c’è da migliorare per la gara”

enerdì di prove libere sorride alla Mercedes – buone prestazioni per Lewis Hamilton e Valtteri Bottas – mentre più difficile per la Ferrari, soprattutto per Sebastian Vettel con la sua SF71H. Problemi sottolineati soprattutto nelle dichiarazioni post sessione, dove il driver tedesco ha lamentato uno scarso feeling con la vettura.

L’ex Red Bull ha sottolineato come ci sia bisogno di un passo avanti per la gara, visto che l’obiettivo della Scuderia del Cavallino Rampante è quello di giocarsela con Red Bull e Mercedes per il successo finale. Quindi già nella prossima sessione FP3, Vettel proverà a trovare la quadratura del cerchio sulla sua  SF71H presentandosi al meglio per qualifiche e gara.

GP Australia, ecco le parole di Sebastian Vettel

Abbiamo provato a cambiare il balance della monoposto dato che alla mattina non mi sentivo a mio agio. Abbiamo ancora un sacco di prestazione tra le mani e quindi non sono molto preoccupato, dobbiamo solo mettere insieme il pacchetto. Siamo vicini e questa è una buona notizia, quindi cercheremo di fare qualcosa in previsione della giornata di domani” ha dichiarato Sebastian Vettel.

La macchina non è ancora dove vogliamo che sia e c’è un pò di lavoro da fare. Se capiamo dove intervenire, però, la situazione dovrebbe cambiare. Non sono contento del giro che ho fatto e il bilanciamento presenta ancora qualche piccolo problema. Spero di poter fare un passo più grande degli altri. Siamo vicini e se ci riusciamo possiamo porci in una posizione di vantaggio. Vedremo domani cosa succederà” queste le parole del pilota tedesco sulla sessione libera.


Condividi l'articoloShare on Facebook
Facebook
Share on Google+
Google+
Tweet about this on Twitter
Twitter
Email this to someone
email

TAG: