Ford GT Heritage Edition 2019, arriva la versione con la livrea Gulf Oil

Pubblicato il: 27 agosto 2018

La Ford GT Heritage Edition 2019 in occasione del 50° anniversario della vittoria del 1968, veste l’iconica livrea Gulf Oil

Da molti attesa, in questi ultimi giorni è stata svelata la Ford GT Heritage Edition 2019. Si tratta del particolare modello che è stato realizzato in onore della leggendaria Ford GT40. La vettura per l’occasione ‘indossa’ la livrea Gulf Oil. Come ha spiegato Joe Hinrichs, Ford President Global Operations: “Molti considerano la livrea più famosa dei motorsport. La GT40 del 1968 è diventata leggendaria dopo aver battuto in pista i suoi concorrenti europei per quattro volte di fil.

“In onore del 50° anniversario della sua vittoria, abbiamo scelto di omaggiarne il grande successo”, ha continuato Hinrichs, riguardo la GT Heritage Edition 2019 che è caratterizzata da diversi elementi interessanti. Tra questi spiccano dei montanti anteriori in fibra di carbonio. Belli anche i cerchi sportivi in alluminio forgiato monoblocco da 20 pollici, acciaio brunito lucido con i bulloni nella colorazione nera. Questi ingabbiano delle pinze dei freni arancioni, mentre le calotte degli specchietti retrovisori sono argentate, completando quello che è il look esterno.

Ford GT Heritage Edition 2019, arriva la particolare veste della livrea Gulf Oil

Non mancano i dettagli esclusivi, anche all’interno dell’abitacolo, dove il tessuto Alcantara color Ebano avvolge i sedili, il cruscotto, la console centrale, il tetto e il volante. Le cuciture a contrasto blu e arancione delineano le imbottiture di sedili e volante, con particolari del sedile ispirato all’originale del 1968. Proprio come i precedenti modelli, la Ford GT Heritage Edition presenta un esclusivo badge identificativo di serie.

Oltre alle rifiniture in fibra di carbonio opaco che impreziosiscono prese d’aria e console centrale. Inoltre, per la prima volta, è previsto un option pack per questo modello, con dettagli in fibra di carbonio, sia per gli interni che per gli esterni, mentre le grafiche saranno dedicate nel 2019 al numero 9 che comparirà sul cofano e sulle portiere, e nel 2020 al numero 6, in onore della stessa vettura vincitrice nel 1969.


Condividi l'articoloShare on Facebook
Facebook
Share on Google+
Google+
Tweet about this on Twitter
Twitter
Email this to someone
email

TAG: