Fiat Concept Centoventi, l’idea di elettrica al Salone di Ginevra 2019

Pubblicato il: 15 Marzo 2019

Fiat Concept Centoventi è l’altro modello che il gruppo FCA, insieme all’Alfa Romeo Tonale, ha svelato al Salone di Ginevra.

Fiat Concept Centoventi, la vettura può essere personalizzata

Si tratta di un altro prototipo, che prende il nome di Centoventi proprio per festeggiate i 120 anni del marchio. Questa concept car mostra anche quella che è la visione della mobilità elettrica di massa in futuro del Gruppo FCA. La vettura ha un’autonomia di serie pari a 100 chilometri, pronti a diventare 500 chilometri grazie all’aggiunta di batterie addizionali. Batterie che fanno parte di un piano di personalizzazione della vettura. Partendo dagli esterni.

Con il programma ‘4U’, si possono scegliere tra 4 tettucci, 4 paraurti, 4 copriruota e 4 pellicole esterne. Lavoro di wrapping che potrà essere effettuato presso un dealer in qualsiasi momento. Infatti su richiesta del cliente e viste le superfici esterne della macchina estremamente lineari e piatte si potrà modificare a proprio piacimento la vettura. Il modello visto al Salone di Ginevra è dotato di un “tetto aperto”, per chi ama la guida open-air, che può essere chiuso da un “tappo”.

Fiat Concept Centoventi: gli interni

La personalizzazione vale anche per gli interni, dove sarà il cliente a scegliere gli accessori e adattare gli spazi in base alle proprie necessità, creando quindi una vettura unica, sempre. L’abitacolo è modulabile e ampio, totalmente rigonfigurabile e può ospitare fino a quattro persone.

In sintonia con la filosofia della vettura, ci sono varie zone degli interni adibite al “plug and play”. La plancia presenta dei piccoli fori su cui si possono ancorare una moltitudine di componenti aggiuntivi, qualunque sia la loro forma e utilizzo, grazie al sistema ad incastro brevettato, un po’ come accade con i famosi mattoncini Lego.

Fiat Concept Centoventi, fino a 500 km di autonomia

La modularità arriva fino al motore elettrico. Come dicevamo, la vettura ha una base di 100 chilometri di autonomia dichiarata, ma è possibile acquistare o noleggiare fino a tre batterie addizionali, per un incremento di 100 km di autonomia ciascuna, per arrivare fino a 500 chilometri complessivi.

Le batterie addizionali sono installate sotto il pavimento presso la rete di assistenza, per rendere l’operazione di installazione o rimozione delle batterie aggiuntive particolarmente facile e veloce. C’è anche la possibilità di avere una batteria ulteriore, da mettere sotto il sedile, che può essere sganciata e messa in carica direttamente presso l’abitazione o garage dell’utente.


Condividi l'articoloShare on Facebook
Facebook
Share on Google+
Google+
Tweet about this on Twitter
Twitter
Email this to someone
email

TAG: